Cerca

Focus

Trastevere - Romulea: una grande classica per questo primo turno di play off

Incrocio tra due società storiche del nostro calcio regionale con vista sui quarti di finale, dove ad attendere la vincitrice c'è la Polisportiva Carso

05 Maggio 2022

Domenica Trastevere (Foto ©Torrisi) contro Romulea (Foto ©Massimiliano Cervera) per il primo turno di play off

Domenica Trastevere (Foto ©Torrisi) contro Romulea (Foto ©Massimiliano Cervera) per il primo turno di play off

Il primo turno di play off ci offre una grande classica tra due società storiche del nostro calcio regionale: il Trastevere che ha chiuso secondo nel Girone B e la Romulea che ha chiuso quarta nel Girone C. Gli amaranto, dopo una primissima parte di stagione altalenante dal punto di vista dei risultati, si sono resi protagonisti di una grande cavalcata che li ha portati fino al secondo gradino del podio, messo in ghiaccio con il successo esterno dell'ultima giornata contro l'Ostiamare, che ha invece lasciato fuori dalle prime quattro proprio i biancoviola. La formazione di Stirpe, nel corso della stagione, si è dimostrata completa in tutti i reparti ed efficace in entrambe le fasi di gioco, concludendo la regular season con ben 83 gol realizzati e solo 21 subiti. Il Trastevere è una squadra che fa della gestione del pallone una delle proprie caratteristiche principali, grazie alla grande qualità del suo centrocampo, guidato con personalità da capitan Tolomeo davanti alla difesa e con le mezzali molto abili sia a fare gioco che nell'inserimento. Tanto talento poi negli uomini offensivi a disposizione di Stirpe, che forniscono tante soluzioni al tecnico. Su tutti, si è messo in mostra alla grande Scuderi, duttile attaccante dal mancino raffinato che ama partire da destra per accentrarsi e far male con il suo piede forte: 23 i centri stagionali per lui che ha chiuso sul terzo gradino della classifica marcatori di categoria. Anche la Romulea, come il Trastevere, si è dimostrata una compagine completa e con diverse soluzioni da poter adottare in ogni zona del campo. La formazione di Cervera ha sempre messo in mostra una grande organizzazione a livello tattico, soprattutto nei big match dove spesso si è esaltata, riuscendo a limitare al meglio i punti di forza degli avversari e sfruttare in pieno i propri. Ci vorrà la miglior versione del reparto arretrato amaranto-oro, migliore dell'intera categoria con soli 13 gol subiti, per contenere Scuderi e compagni. Dal punto di vista offensivo la Romulea si affiderà alla vena realizzativa della prolifica coppia gol Criscuolo - Barchiesi, intesa perfetta tra i due, ed alle scorribande sulla sinistra di un Di Santo spesso incisivo e protagonista di una stagione ad altissimi livelli. Una sfida che offre dunque tanti spunti e che si prospetta molto interessante, la domanda è una sola: chi delle due riuscirà a continuare la corsa verso il titolo regionale, approdando alla prossima fermata dei quarti di finale, dove ad attenderla ci sarà la Polisportiva Carso?

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE