Cerca

Focus

L'Ottavia per fare la storia, i 2005 del Grifone tra passato e presente

Nerazzurri e rossoblù si ritroveranno di fronte nel primo turno di play off, con la vincente che nei quarti andrà a far visita alla Lodigiani

06 Maggio 2022

Domenica Ottavia (Foto ©Photosportroma) contro Grifone (Foto ©Torrisi) per il primo turno di play off

Domenica Ottavia (Foto ©Photosportroma) contro Grifone (Foto ©Torrisi) per il primo turno di play off

Un primo turno play off molto particolare quello che vedrà contrapposte l'Ottavia e il Grifone, con gli azzurri vogliosi di fare la storia e i rossoblù che cercheranno di proseguire un sogno che, con gli stessi classe 2005 quattro anni fa, si interruppe solo in semifinale contro la corazzata Roma. L'Ottavia è stata un po' la sorpresa del Girone A, chiuso in terza posizione, rendendosi protagonista di una stagione da incorniciare coronata proprio con la meritata qualificazione alle fasi finali. Gli azzurri sono una formazione molto ordinata dal punto di vista tattico, ben allenata da un tecnico preparato come Corino, e che vanta grande qualità dal centrocampo in sù: con il fantasista Claudi su tutti, regista offensivo dei suoi, e la mezzala Famiglietti spesso decisivo con la sua capacità di inserimento. Solidità importante poi per il reparto arretrato della formazione di Via delle Canossiane, guidata con personalità da capitan D'Angelo, vero e proprio leader dei suoi. Dall'altra parte un Grifone protagonista anch'esso di una stagione importante nel complesso, chiusa al quarto posto sempre nel Girone A, caratterizzata solo da due mesi difficili in cui i rossoblù si sono trovati in emergenza assoluta per via delle numerose assenze tra infortuni e Covid, periodo che però il gruppo guidato da Maffei è riuscito poi a superare al meglio, guadagnandosi l'accesso alle fasi finali con tre turni di anticipo. Squadra e mister si conoscono alla perfezione, con molti di loro che erano presenti anche nella cavalcata di quattro anni fa in Under 14, e che insieme sperano di proseguire quel sogno. La formazione di Via Portuense vanta una delle coppie centrali più forti dell'intera categoria, quella composta da Polidori e Giuffrida, incisiva non solo dal punto di vista difensivo ma anche con una certa confidenza con il gol. Tanta poi la qualità davanti: con Bernabei sempre pronto a pungere con la sua velocità ed abilità nel dribbling e la solita vena realizzativa di bomber Calisti. In regular season è arrivata una vittoria per parte, con entrambe le squadre che hanno fatto valere il fattore campo: 2-0 per l'Ottavia all'andata, 1-0 per il Grifone al ritorno. I play off però, si sa, sono un'altra cosa. Non ci resta che attendere domenica, goderci lo spettacolo e scoprire chi raggiungerà la Lodigiani ai quarti di finale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE