Cerca

Dopo Gara

Tor Tre Teste, Greco: "Dispiace per i ragazzi, siamo mancati a livello caratteriale"

Il commento del tecnico rossoblù dopo l'eliminazione al primo turno di play off arrivata ieri per mano dell'Accademia Calcio Roma

09 Maggio 2022

Giovanni Greco, tecnico della Tor Tre Teste (Foto ©Photosportroma)

Giovanni Greco, tecnico della Tor Tre Teste (Foto ©Photosportroma)

Amarezza per la Tor Tre Teste che perde 2-0 sul campo di un'Accademia Calcio Roma praticamente perfetta e viene così eliminata al primo turno di play off. Ai rossoblù è mancato qualcosa dal punto di vista del carattere, con la squadra che non è così riuscita ad esprimere il gioco che l'ha sempre contraddistinta nel corso della stagione, come confermano le parole del tecnico Giovanni Greco: "Dispiace per i ragazzi perché a livello caratteriale ieri siamo mancati, è stata una delusione non essendocela giocata ad armi pari, quando non ci metti dentro quel qualcosa in più poi ne paghi le conseguenze. Questa è una squadra a livello tecnico molto interessante, però purtroppo a livello caratteriale qualcosa ancora manca. Forse i ragazzi non sono abituati a gestire determinate situazioni, questo magari gli può servire come lezione per il futuro". Il dispiacere è tanto, con l'allenatore del club di Via Candiani che ci tiene a sottolineare anche i grandi meriti dell'Accademia Calcio Roma: "Peccato perché il nostro percorso era partito un po' così e così, poi l'avevamo messo bene e adesso uscire così dispiace. Bisogna anche fare tanti complimenti all'Accademia Calcio Roma che ha fatto una gran partita, meritando di vincere e di passare il turno. Il dispiacere più grande è che la squadra non sia riuscita ad esprimersi per come sa. Loro sono stati bravi a soffocarci ogni nostra giocata però noi sapevamo che loro mettessero tanta densità in mezzo al campo, per questo avevo chiesto di lavorare bene in fascia e di giocare con gli uno-due. L'abbiamo buttata invece sul duello a volte, anche con un po' di confusione, e loro su quelle situazioni hanno predominato". In chiusura, Greco esprime il suo rammarico per qualche occasione sprecata che, con un pizzico di cattiveria e concentrazione in più, avrebbe potuto permettere ai suoi di riaprire la gara: "Il gol che ha sbloccato il match è arrivato infatti in mischia su una situazione di calcio d'angolo, dove il mio ragazzo dice di aver subito un contatto irregolare andando a staccare di testa, io sinceramente non ho visto bene dalla panchina e non mi sento di giudicare. Loro hanno giocato giustamente su quel vantaggio e noi abbiamo buttato al vento un paio di occasioni con cui potevamo riaprirla, ma siamo arrivati scarichi e non siamo quindi riusciti a rimetterla in piedi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE