Cerca

L'Intervista

Atletico Vescovio, Camilli: "Salvezza meritata, i ragazzi sono da elogiare"

Tutta la soddisfazione del tecnico biancorosso dopo il play out vinto domenica tra le mura amiche contro il Tirreno Sansa 

10 Maggio 2022

Leonardo Camilli, tecnico dell'Atletico Vescovio (Foto ©Alex Tucci)

Leonardo Camilli, tecnico dell'Atletico Vescovio (Foto ©Alex Tucci)

Una domenica di gioia l'ultima trascorsa per l'Atletico Vescovio che, vincendo 2-0 il play out dell'Amici di Labaro contro il Tirreno Sansa, si è aggiudicato la salvezza. Questa tutta la soddisfazione del tecnico Leonardo Camilli, che ripercorre così il cammino dei suoi in campionato: "Quando abbiamo preso questo gruppo, abbiamo trovato una squadra preparata sia a livello tattico che tecnico, ci sono diversi ragazzi di prospettiva su cui puntiamo molto per il futuro. Siamo stati un po' sfortunati nel girone di andata, poi in quello di ritorno siamo cresciuti tanto, riuscendo poi ad ottenere la meritata salvezza". L'allenatore biancorosso spende poi parole al miele nei confronti del gruppo, dello staff tecnico e della società: "Il passo più grande l'ha fatto la società che ci ha dato fiducia. Per noi l'Atletico Vescovio è come una seconda famiglia e siamo felicissimi di aver portato a casa la salvezza con i classe 2005. Ci tengo ad elogiare i ragazzi perché la stagione è stata molto complicata, quando ti trovi in quelle zone di classifica c'è tanta pressione ma loro sono riusciti a gestire la situazione nel migliore dei modi. Ringrazio lo staff tecnico composto da Mirko Testardi e Francesco Rosati, i dirigenti sempre fondamentali con il loro apporto e l'intera società che è stata fantastica". Un campionato difficile e duro, che per Camilli e i suoi si è concluso però nel migliore dei modi: "Noi siamo un club che punta molto sui giovani, basta vedere quanti Under giochino con continuità in prima squadra. Entrare nel calcio dei grandi non è semplice ed esperienze come questa ti formano tanto, sono sicuro che quest'annata così dura ma allo stesso tempo soddisfacente sia stata importante per la loro esperienza e la loro crescita". Tra i principali protagonisti della salvezza dell'Atletico Vescovio, il fantasista Simone Tomei che ha trascinato la squadra a suon di gol e grandi prestazioni: "Simone è un po' il fiore all'occhiello della nostra società e puntiamo tantissimo su di lui. Rappresenta un vanto per noi, essendo cresciuto qui fin dalla Scuola Calcio arrivando poi all'esordio e le presenze in Eccellenza con la prima squadra. È preparato sia tecnicamente che tatticamente poi, oltre alle qualità tecniche, ciò che lo contraddistingue è la sua grande umiltà, aspetto importante e non scontato al giorno d'oggi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE