Cerca

Regionali

L'Itri centra la salvezza, Esteso: "Contento del campionato e della crescita dei ragazzi"

Le parole del tecnico biancoceleste dopo l'ultima agrodolce domenica: sconfitta nel derby con l'Insieme Formia ma salvezza aritmetica raggiunta

11 Maggio 2022

L'Itri di Esteso centra la salvezza

L'Itri di Esteso centra la salvezza

In una domenica agrodolce, l’Itri centra l’obiettivo stagionale della salvezza aritmetica. Con tre giornate d’anticipo. Il gruppo di Mariano Esteso si va ad aggiungere a quelli di Ardone (Eccellenza) e Romano (Under 19), segnando l’en plein biancazzurro. Ma il traguardo è tagliato al termine di una partita iniziata male e finita peggio: il derby con l’Insieme Formia è stato a senso unico. E di questo, il tecnico dei sud-pontini non è rimasto particolarmente soddisfatto. Malgrado il risultato di Cassino stesse consegnando – proprio nel momento in cui sono state registrate le sue parole – nelle mani degli itrani la certezza aritmetica. "La partita si è subito messa male – ha esordito -. Com’era già successo all’andata. Abbiamo preso gol dopo 2’. Già nello spogliatoio ho visto che la squadra era spenta. Avevo avvisato i ragazzi che se fossero entrati in campo con quello spirito avrebbero preso subito lo schiaffo dal Formia. Così è stato. Non so dire se c’è stato un calo mentale o di tensione. Mi aspettavo una partita più viva, invece non ci siamo stati dentro. Meriti anche degli avversari, dotati di un buon organico". Ma il passo falso non cancella quello che c’è stato dal 17 ottobre ad oggi. "Noi avevamo l’obiettivo di portare i ragazzi alla salvezza della categoria. Con qualche accorgimento a dicembre la squadra ha acquisito più consistenza fisica a centrocampo. E questo ci ha permesso di compiere un bel girone di ritorno. Sono contento del campionato che abbiamo fatto, nei mesi si è vista la crescita dei vari De Meo, Agresti, Orveto, Saccoccio, di cui conosciamo le qualità. In queste ultime partite, ci ha penalizzati l’infortunio di Teo La Rocca. La sua assenza in mezzo al campo si è fatta sentire. Forse con qualche errore in meno dei vari portieri che si sono avvicendati avremmo avuto tre o quattro punti in più. Pazienza, l’obiettivo lo abbiamo raggiunto e sono soddisfatto dell’operato dei ragazzi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE