Cerca

Regionali

Vista sull'Elite: in due gironi ci si gioca il salto nel massimo campionato regionale

Tre squadre si sono già aggiudicate la promozione, nei raggruppamenti B ed E saranno invece decisivi gli ultimi 90' stagionali

26 Maggio 2022

La Vis Sezze attuale capolista nel Girone E dei Regionali (Foto ©Vis Sezze/FB)

La Vis Sezze attuale capolista nel Girone E dei Regionali (Foto ©Vis Sezze/FB)

Ci avviciniamo al weekend della verità nei campionati Regionali, in cui si disputerà l'ultima giornata con due gironi su cinque che ancora devono decretare la propria vincitrice, che guadagnerà di diritto l'acceso in Elite. Già chiusi i discorsi invece nei Gironi A, C e D in cui hanno già festeggiato rispettivamente Civitavecchia, Dabliu New Team e Lupa Frascati. Andiamo ad analizzare la situazione negli altri due raggruppamenti, procedendo per ordine alfabetico. Il Girone B vede in testa il Fiano Romano a quota 57 punti, con la Spes Montesacro dietro di tre lunghezze che può ancora sognare, con le due squadre che per tutto il campionato hanno dato vita ad un testa a testa entusiasmante ed emozionante. I bianconeri dovranno innanzitutto vincere sul campo del Settebagni e sperare in una contemporanea sconfitta del Fiano Romano in casa del Cantalice, per giocarsi poi tutto nell'eventuale spareggio. D'altro canto al Fiano Romano basterà anche solo un punto per brindare. Passiamo al Girone E, l'altro di cui ancora deve essere decretata la vincitrice. La situazione è praticamente la stessa del Girone B, di cui abbiamo parlato sopra. A guardare tutti dall'alto è la Vis Sezze, con tre lunghezze di vantaggio sul Sora secondo della classe. I rossoblù hanno il destino nelle loro mani, saranno impegnati sul campo non semplice dell'Arce sesto in classifica e gli servirà almeno un pareggio per potersi assicurare la vittoria del campionato e volare così in Elite. I bianconeri invece sono obbligati ovviamente a vincere in casa della Virtus Faiti fanalino di coda della classifica, oltre a dover sperare in un passo falso della Vis Sezze. In quel caso, come per il Girone B, ci sarebbe bisogno della gara di spareggio su campo neutro per decretare la squadra campione. Insomma un'ultima domenica da vivere tutta d'un fiato per le quattro squadre ancora coinvolte nell'inseguimento all'Elite. La domanda è una sola: chi approderà nel massimo campionato giovanile regionale?

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE