Cerca

champions elite

L'Ottavia si rialza dopo l'esordio: battuto il Valmontone con 2 gol

Gli azzurri, reduci dalla sconfitta contro l'Urbetevere, vincono con i padroni di casa del Valmontone

02 Settembre 2022

L'Ottavia si rialza dopo l'esordio: battuto il Valmontone con 2 gol

Portella, migliore in campo contro il Valmontone (Foto ©GazReg)

VALMONTONE A. Lulli 6, Petrichella 5.5, Lanzadoro 6, Frate 6, Ciafrei 5.5, Pervani 6, Centofanti 6 (11’st Mattogno 6), Paparonno 6 (18’pt V. Lulli 6.5), Gentile 5.5 (15’st Corazza 6), Abbitati 6.5 (30’st Paparelli sv), De Angelis 5.5 (30’st Salvatori sv) PANCHINA Cusumano, Vari, Bertolai, Massari ALLENATORE Labaro

OTTAVIA Pagliari 6 (1’st Crivellari 6), Piergentili 7 (28’st Paolantoni), Ruggeri 6 (28’st Cosenza sv), Neri 6.5, Lombardotti 6.5, Campolmi 6.5 (28’st Camusi 6), Zanni 6.5, Cirulli 6 (15’st Casasanta 6), Carmignani 6.5 (28’st Rogojan sv), Portella 7.5, Petrillo 6 (5’st Abaza 6) PANCHINA Sole ALLENATORE Gattinara 

MARCATORI Piergentili 6’pt, Portella 40’pt

ARBITRO Moscatelli di Ciampino

NOTE Angoli 3-9 Fuorigioco 1-2 Rec. 1’pt-2’st

Esordio amaro quello dei padroni di casa, che escono sconfitti tra le proprie mura per 0-2. La squadra di Gattinara si impone sin da subito ed al 6’ rompe già l’equilibrio con Piergentili, serpeggia dentro l’area di rigore avversaria, dribbling secco al difensore e sinistro sul palo più lontano. Al quarto altra chance per i biancoazzurri, Portella crossa da corner per Campolmi, che in acrobazia manda alto. Poco dopo squilla anche il Valmontone, Abbitati al limite dell’area si gira bene ed incrocia con il sinistro, palla di poco fuori. Sempre Abbitati, questa volta su calcio di punizione, prova ad ingannare Pagliari sul primo palo, tiro che finisce ampiamente largo. Allo scadere del primo tempo, raddoppia l’Ottavia con Portella, raccoglie la sponda di Carmignani e con il mancino spara un siluro che si insacca sotto l’incrocio, imparabile per il portiere. Ripresa che inizia lenta, pochi affondi sia da una parte che dall’altra, l’Ottavia cerca per lo più di gestire e chiude bene gli spazi dietro per eventuali imbucate avversarie. Al 25’ tenta Casasanta, dal vertice sinistro, apre il piattone destro e cerca il palo più lontano, tiro troppo largo. A 4’ dal termine, Camusi si mette in proprio e galoppa in solitaria sulla destra, si accentra e conclude forte, ottima la respinta di Alessio Lulli. Di questo risultato ne gode l’Urbetevere, capolista del girone e trionfante nella prima giornata contro l’Ottavia per 6-0. Ora gli basterà un solo punto contro la squadra di Labaro per aggiudicarsi il passaggio del turno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE