Cerca

Focus

La Tor Tre Teste riparte da dove aveva concluso: altro trofeo per i 2006 rossoblù

La formazione di Via Candiani, dopo il triplete dello scorso anno in Under 16, riparte alzando al cielo la coppa della Champions Elite - Memorial Pio Lena

05 Settembre 2022

La Tor Tre Teste in posa con la coppa del Memorial Pio Lena (Foto ©Torrisi)

La Tor Tre Teste in posa con la coppa del Memorial Pio Lena (Foto ©Torrisi)

L'anno scorso ci eravamo lasciati con l'Under 16 della Tor Tre Teste che completava uno splendido triplete, portando a casa titolo regionale, Memorial Giorgio Castelli e Beppe Viola. Un'annata da incorniciare per la compagine guidata da Riccardo Contaldo che si era assicurata praticamente tutto ciò che c'era da vincere. Quest'anno cambia la categoria (Under 17), cambia il tecnico, cambia qualche pedina ma non cambia la musica: primo torneo ufficiale della stagione e coppa alzata al cielo per i classe 2006 rossoblù passati ora nelle mani di Giovanni Greco, campioni della prima edizione della Champions Elite - Memorial Pio Lena organizzata dal Valmontone. Come dicevamo prima, qualche pedina importante ha lasciato Via Candiani: per quanto riguarda il reparto arretrato il roccioso centrale Lorenzo Nanni è passato al Latina ed il terzino sinistro Emiliano Zitelli alla Triestina, il fantasista Christian Frangella è volato al Sassuolo mentre il centrocampista tuttofare Daniele Bianchi ha scelto di sposare il progetto Vigor Perconti. Tante sono state però le conferme di spessore che formano lo zoccolo duro della rosa a disposizione di mister Greco, rinforzata poi con innesti importanti soprattutto nel reparto offensivo che ha delle potenzialità impressionanti e un assaggio l'ha già dato in questa quattro giorni di kermesse a Valmontone, con ben 21 gol segnati in quattro gare disputate. Non solo l'attacco però, anche il reparto arretrato ed in generale la fase difensiva della Tor Tre Teste hanno dato ottime indicazioni nel torneo: due reti incassate, entrambe nella finale vinta 7-2 sul Giardinetti, con i precedenti tre match chiusi dunque a porta inviolata. Grandi protagonisti, neanche a dirlo, Luca Boncori che è ripartito segnando a raffica come lo scorso anno, e Diab Metawie sempre pronto ad illuminare con le sue giocate. Ottime anche le prime uscite in rossoblù di Francesco Grillo, ex centravanti dell'Urbetevere, Manuel Sardone, fantasista proveniente dal Savio, e dell'attaccante ex Perugia Alessio Befaro. In difesa ha giganteggiato Alessio Milone che si conferma tra i leader di questa squadra, con il solito Tommaso Proromo a dettare i tempi ai suoi davanti alla difesa. Una Tor Tre Teste che ha dunque dato segnali importanti in vista del campionato, mettendo in mostra solidità ed un ottima intesa tra i suoi interpreti, con i nuovi che si stano integrando nel migliore dei modi. Ovviamente siamo solo ai primi passi della nuova stagione, il lavoro da fare è tanto per tutti ma i rossoblù si candidano seriamente a recitare un ruolo da protagonisti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni