Cerca

L'Intervista

Tor Sapienza, Leonardi: "Girone ostico. Ottime sensazioni dalla preparazione"

Il tecnico gialloverde si esprime sul raggruppamento in cui sono stati inseriti i suoi e traccia il bilancio su queste prime settimane di lavoro

07 Settembre 2022

Roberto Leonardi, tecnico gialloverde (Foto ©Tor Sapienza)

Roberto Leonardi, tecnico gialloverde (Foto ©Tor Sapienza)

Il Tor Sapienza è stato inserito nel girone B del campionato Under 17 Elite. La squadra, guidata dal tecnico Roberto Leonardi, affronterà Cynthialbalonga, Dabliu New Team, Fondi, Polisportiva Carso, Savio, Vis Sezze, Aprilia, Certosa, Lodigiani, Lupa Frascati, Ostiamare, Sa.Ma.Gor. e Romulea. Il campionato prenderà il via domenica 9 ottobre con l’impegno casalingo contro la Sa.Ma.Gor. L’organico, totalmente rinnovato, ha iniziato la preparazione al centro sportivo Alberini ormai da due settimane e mister Roberto Leonardi vede il bicchiere mezzo pieno: "Le sensazioni sono positive, i ragazzi si sono messi subito a disposizione, sia con me dal punto di vista tecnico-tattico che con il preparatore atletico Francesco Manna che ha curato l’aspetto fisico ed atletico tramite doppie sedute molto faticose ma utili ad amalgamare e fortificare il gruppo totalmente nuovo". Il Tor Sapienza si affaccia al campionato con una squadra composta da tanti ragazzi che hanno ben figurato nelle categorie regionali e che già si sono messi in mostra nel poker di amichevoli organizzate dal direttore sportivo Giulio Lucarelli, contro Nuova Tor Tre Teste, Savio, Vigor Perconti e Grifone, suscitando non poca curiosità attorno al progetto tecnico. Il tecnico Roberto Leonardi si è infine soffermato sulla composizione del girone: "Romulea, Savio e Lodigiani sono le favorite del raggruppamento. Noi siamo a lavoro per portare a casa i risultati in ogni giornata, non sarà facile perché affronteremo formazioni ostiche tecnicamente e trasferte insidiose dal punto di vista logistico. Dalla nostra possiamo contare sulla consapevolezza di avere una società seria e presente alle spalle, grazie a persone come il direttore Giulio Lucarelli che garantisce una conoscenza ed un’esperienza francamente mai viste in altre società".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni