Cerca

L'Intervista

Boreale, Mignolo: "Prime impressioni ottime, il gruppo ha una grande cultura del lavoro"

Il tecnico biancoviola fa un bilancio sul lavoro svolto fino ad ora con la squadra, poi analizza il girone e quella che sarà la sfida d'esordio 

13 Settembre 2022

Ivan Mignolo, tecnico della Boreale (Foto ©Facebook)

Ivan Mignolo, tecnico della Boreale (Foto ©Facebook)

La Boreale Don Orione sarà tra le novità del prossimo campionato Under 17 Elite, con i biancoviola che hanno ottenuto la promozione nel massimo campionato giovanile regionale attraverso il ripescaggio. Queste le parole del tecnico Ivan Mignolo sulle prime settimane di lavoro con la squadra: "Per me è un gruppo nuovo, visto che l'anno scorso avevo i classe 2004. Siamo stati in ritiro a Roccaraso due settimane fa, stiamo lavorando moltissimo per cementare il gruppo e per conoscerci al meglio. Le prime impressioni sono ottime, il gruppo sta mostrando una grande cultura del lavoro e tanta voglia di migliorarsi sempre. La rosa in gran parte è rimasta quella dell'anno scorso, anche se purtroppo abbiamo perso quattro elementi importanti, si tratta di una squadra che l'anno scorso ha fatto vedere ottime cose che proveremo a confermare anche in questa nuova annata". I biancoviola sono stati inseriti nel Girone A. Un raggruppamento complicato e che racchiude al suo interno diverse big come Vigor Perconti, Urbetevere, Grifone ed Accademia Calcio Roma. L'allenatore del club di Via della Camilluccia lo analizza così: "Il girone è importante, con 3-4 squadre che probabilmente partono un gradino sopra le altre per blasone e tradizione. Noi andremo a ragionare partita dopo partita, lavorando sulla crescita sia individuale che collettiva. Sicuramente andare ad affrontare squadre così attrezzate come quelle che abbiamo nel girone ci dà grande motivazione e stiamo lavorando anche sull'aspetto mentale, per riuscire ad approcciare nel migliore dei modi ad ogni tipo di sfida". La Boreale Don Orione avrà un battesimo di "fuoco", con la prima giornata che la vedrà impegnata sull'ostico campo del Grifone: "Sinceramente sarebbe stato meglio incontrarla dopo, visto che si tratta di una squadra di grande valore e tra le possibili candidate a chiudere nelle posizioni nobili della classifica. Sappiamo che ci troveremo di fronte un avversario forte, però ci teniamo a fare bella figura all'esordio e ci stiamo impegnando al massimo per farci trovare pronti ai nastri di partenza". In conclusione, Mignolo si esprime su quelli che saranno gli obiettivi stagionali: "L'obiettivo principale è innanzitutto la crescita dei ragazzi, sotto tutti i punti di vista. Per quanto riguarda la classifica, partiamo puntando ad una salvezza tranquilla, ma sarà importante ragionare sempre domenica dopo domenica".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE