Cerca

L'Intervista

Vis Sezze, Sugamosto: "Prime sensazioni positive, ci stiamo amalgamando sempre di più"

Il tecnico rossoblù parla dell'andamento della preparazione con la squadra, del girone in cui sono stati inseriti e della gara d'esordio prevista per il 9 ottobre

14 Settembre 2022

Emiliano Sugamosto, tecnico della Vis Sezze

Emiliano Sugamosto, tecnico della Vis Sezze

La Vis Sezze si appresta a vivere la prima stagione in Elite della sua storia, con la massima categoria giovanile conquistata vincendo il proprio girone di Under 17 Regionali lo scorso anno, con i classe 2005. In panchina sedeva Emiliano Sugamosto, confermatissimo e pronto ora a guidare i classe 2006 in quest'entusiasmante avventura: "Stiamo lavorando da tre settimane, il gruppo è stato integrato con diversi nuovi arrivi e ci stiamo amalgamando sempre di più. Le prime sensazioni sono positive sia a livello di qualità che di impegno da parte dei ragazzi. L'anno scorso mi è capitato qualche volta di andare in panchina con i 2006 quindi, coloro che sono rimasti, già li conoscevo abbastanza bene e questo ha rappresentato un vantaggio per me nel primo approccio". La Vis Sezze è stata inserita nel Girone B, insieme tra le altre anche alla Lodigiani Campione Regionale e d'Italia in carica. Il tecnico rossoblù analizza così il raggruppamento: "So benissimo che i gironi Elite, avendola già fatta in passato, sono tutti complicati. Ci sono sempre quelle 4-5 squadre blasonate che si candidano quasi di diritto ai primi posti della classifica, io però voglio che la mia squadra provi a giocarsela con tutti, sempre con il massimo rispetto ovviamente ma senza timore". A proposito di questo, Sugamosto e il suo staff stanno prestando molta attenzione anche all'aspetto psicologico della squadra: "Stiamo lavorando molto bene, abbiamo uno staff fantastico ed una società che non ci fa mancare nulla. Per molti ragazzi è la prima esperienza in Elite, per questo stiamo lavorando tanto anche sull'aspetto mentale e caratteriale in modo da farci trovare pronti ai nastri di partenza". In conclusione, Sugamosto si esprime sulla gara d'esordio dei suoi, che li vedrà ospitare il Certosa: "Speravo di esordire tra le mura amiche, anche perché l'anno scorso l'ultima giornata del campionato vinto l'abbiamo purtroppo fatta in trasferta. Presentarsi alla prima in casa a Sezze nella categoria Elite è bellissimo, lo vedo un po' come un premio della scorsa stagione".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE