Cerca

L'Intervista

Montespaccato, Civero: "Girone livellato verso l'alto, noi faremo del nostro meglio"

Il tecnico parla in vista dell'inizio del campionato poi lancia un messaggio di vicinanza a Lorenzo Belli, attaccante azzurro classe 2005, purtroppo coinvolto di recente in un incidente stradale

19 Settembre 2022

Luciano Civero, tecnico del Montespaccato Savoia (Foto ©Cassoni)

Luciano Civero, tecnico del Montespaccato Savoia (Foto ©Cassoni)

Il Montespaccato si prepara a vivere una nuova stagione in Under 17 Elite, ancora con Luciano Civero al timone dopo l'ottima annata passata in cui gli azzurri hanno lottato a lungo per un posto ai play off. Queste le parole proprio del confermatissimo tecnico, che analizza così il primo mese di preparazione con la squadra: "Abbiamo iniziato il 22 agosto e siamo andati una settimana fuori. Tutto è andato per il verso giusto, in questo periodo la cosa importante è innanzitutto cercare di non avere infortuni e fortunatamente per noi non ce ne sono stati. Sono rimasti tanti elementi dello scorso anno, dunque lo zoccolo duro della rosa già era formato, abbiamo aggiunto poi qualche volto nuovo che si è subito inserito nel migliore dei modi e ne stiamo valutando degli altri. Comunque sono soddisfatto dell'andamento del lavoro fino ad ora". L'allenatore azzurro analizza poi il Girone A in cui è stato inserito il suo Montespacccato: "Il girone è difficile e, secondo me, molto livellato verso l'alto. Ci sono quelle tre-quattro squadre sulla carta superiori e tante realtà che potrebbero dire la loro in maniera importante. Noi, come sempre, proveremo a fare del nostro meglio magari riuscendo a migliorare il risultato dello scorso campionato che è stato già ottimo. A mio avviso si potranno avere delle idee più chiare dopo le prime 7-8 partite quando conosceremo meglio sia noi stessi che i nostri avversari. Comunque in primis puntiamo a salvarci il prima possibile, in modo da poter affrontare il resto della stagione con maggiore tranquillità, sempre con al centro di tutto la crescita dei ragazzi". Alla prima giornata il club di Via Stefano Vaj andrà subito a far visita ad una big, sarà infatti impegnato sul campo dell'Urbetevere: "Ci aspetta subito una prova complicata. Conosciamo bene la forza e la tradizione dell'Urbetevere , ci prepareremo per affrontare al meglio quest'impegno. Stiamo affrontando diverse amichevoli che stanno dando dei segnali positivi, ne avremo altre tre prima dell'esordio che utilizzeremo per presentarci al meglio ai nastri di partenza". Tornando sugli obiettivi stagionali, tra questi c'è come al solito quello di lanciare più giovani possibili del vivaio in prima squadra: "È una bella soddisfazione per noi del settore giovanile vedere ragazzi cresciuti da noi arrivare ad indossare la maglia della prima squadra in un campionato prestigioso come la Serie D. Speriamo di continuare a vederne tanti altri esordire in questi anni". In chiusura, Civero ci tiene a lanciare un messaggio di vicinanza a Lorenzo Belli, bomber dei suoi classe 2005 dello scorso anno che è stato purtroppo di recente coinvolto in un incidente stradale: "Lorenzo è un ragazzo a cui sono affezionato tantissimo, un grande giocatore ed ancor prima un bravissimo ragazzo. Purtroppo ha avuto questo problema ma la situazione pian piano sta migliorando, sono sicuro che tornerà più forte di prima e gli mando un caloroso abbraccio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni