Cerca

L'Intervista

Polisportiva Carso, Veroni: "L'ambiente è ottimo, contento della risposta dei ragazzi"

Il neo-tecnico biancazzurro parla del suo ambientamento a Borgo Carso, del girone e dell'esordio casalingo contro la Romulea previsto per il 9 ottobre

22 Settembre 2022

Massimo Veroni con Gennaro Del Prete (Foto ©Polisportiva Carso)

Massimo Veroni con Gennaro Del Prete (Foto ©Polisportiva Carso)

La Polisportiva Carso, dopo la vittoria del proprio girone lo scorso anno, si appresta a vivere la nuova stagione di Under 17 Elite. A guidarla in panchina ci sarà una new entry in società, Massimo Veroni fresco vincitore del campionato Under 19 Regionale con il Velletri. Queste le sue prime impressioni sull'ambiente biancazzurro e sulla rosa a sua disposizione: "L'ambiente è ottimo e si lavora alla grande. Per quanto riguarda la rosa abbiamo cercato di sostituire al meglio quegli elementi che hanno spiccato il volo nel mondo del professionismo e, fino ad ora, sono molto contento della risposta dei ragazzi. Le amichevoli stanno dando delle ottime indicazioni, nell'ultimo weekend ad esempio abbiamo fatto 1-1 contro il Latina disputando un'ottima partita. Il gruppo si sta amalgamando alla grande, i veterani hanno accolto benissimo i nuovi arrivi e mi stanno dando una grande mano". Il girone in cui sono stati inseriti i borghigiani è il B, lo stesso vinto lo scorso anno dai 2005 con in panchina Gennaro Del Prete anche se con qualche novità in termini di squadre coinvolte. Il neo allenatore biancazzurro lo analizza così: "Il girone è interessante e difficile, ci sono club blasonati come ad esempio la Lodigiani Campione d'Italia in carica, la Romulea, il Savio e l'Ostiamare. Penso poi anche al Fondi che l'anno scorso con i 2006 ha fatto grandi cose ed a realtà importanti come Cynthialbalonga e Dabliu, solo per citarne alcune". All'esordio la Polisportiva Carso ospiterà una delle big del raggruppamento, la Romulea: "Non solo, dopo di loro avremo anche Ostiamare e Lodigiani alle prime tre in casa, dunque un avvio per nulla semplice. Penso però che affrontare squadre di questo valore possa essere uno stimolo in più per i ragazzi, sono sicuro che si faranno trovare pronti ai nastri di partenza". In chiusura, Veroni si esprime su quelli che sono gli obiettivi stagionali: "Gli obiettivi base sono innanzitutto la crescita dei ragazzi e il mantenimento della categoria, poi con il passare del tempo andremo a valutare dove siamo e dove potremo arrivare. Io ho sempre allenato prime squadre e l'anno scorso l'Under 19, dunque sono un novizio della categoria che rappresenta per me una sfida molto stimolante, in cui sono sicuro di trovare colleghi preparati e compagini forti. Ho fiducia nella squadra, il gruppo è valido e penso che abbiamo tutte le carte in regola per disputare un buon campionato".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni