Cerca

play off

Klimavicius-Masini: il Frosinone si ferma con il Genoa

Non basta il cuore alla squadra di Marsella con i rossoblu che hanno la meglio in un match equilibrato e deciso dagli episodi

23 Maggio 2018

Marsella, il suo Frosinone si ferma dopo una grande stagione ©DeCesaris

Marsella, il suo Frosinone si ferma dopo una grande stagione ©DeCesaris

GENOA - FROSINONE 2-0

GENOA Russo, Gasco, Fabbri (16'st Buffa), Piccardo, Serpe, Rovella, Malltezi (41'st Autieri), Masini, Krasniqi (16'st Fossati), Verona (16'st Di Bella), Klimavicius (41'st Vocale) PANCHINA Ruggiero, Calabrese, Rossi, Rimoli ALLENATORE Chiappino

FROSINONE Capogna, Ghazoini, Tonetto, Menegat, Esposito, Marchizza, Venturini (24'st De Florio), Antonellis D., Altobello, Veneruso, Merola (14'pt Antonellis L., 35'st Scorzoni) PANCHINA Falzano, Ferrari, Moretti, Pescosolido, Ortenzi ALLENATORE Marsella

MARCATORI Klimavicius 20'st, Masini 37'st

ARBITRO Calzavara di Varese

ASSISTENTI Pampaloni e Baruzzo di La Spezia

NOTE Ammoniti Klimavicius, Ghazoini, Marchizza, Veneruso Angoli 5-7 Rec. 2'pt - 5'st


Marsella, il suo Frosinone si ferma dopo una grande stagione ©DeCesaris

Il Frosinone si ferma a Genova ma chiude la stagione tra gli applausi. I ragazzi di Marsella combattono alla pari contro i rossoblu, che per l'occasione hanno ritrovato la coppia azzurra Russo-Rovella assieme a quel Serpe anche lui nel giro della nazionale, e che sorridono grazie ai guizzi di Klimavicius e Masini nel finale. Il match si rivela equilibrato anche se per il Frosinone il match parte subito in salita vista l'uscita per infortunio di Merola dopo appena una manciata di minuti. Brutta tegola che però non mina il cuore di un Frosinone che sfiora pure il vantaggio nel corso del primo tempo. Prodezza balistica di Menegat da distanza siderale e miracolo di Russo che fa capire perchè Nunziata si è affidato a lui per difendere la porta azzurra ai recenti Europei. Nella ripresa il Genoa trova però il guizzo giusto per sbloccare la gara con una fiammata di Klimavicius. Marsella e i suoi alzano il baricentro alla ricerca del pareggio ma, al fotofinish, vengono puniti da Masini che fa così calare il sipario sul match. 2-0 e Genoa che ora se la vedrà con il Benevento nei quarti di finale scudetto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE