Cerca

focus

Lazio, il cerchio si stringe: in pochi per la Primavera 2

Tempo di scelte per il club biancoceleste che sembra intenzionata a dare una netta sforbiciata al gruppo degli ormai ex Under 17 in vista della prossima stagione

28 Giugno 2018

Come sarà la Primavera 2 di Bonacina? ©sslazio

Come sarà la Primavera 2 di Bonacina? ©sslazio

Come sarà la Primavera 2 di Bonacina? ©sslazio

Quella che aspetta la Lazio, sarà un'estate rovente. Dopo l'annus horribilis che ha potato alla retrocessione, c'è una Primavera da ricostruire per tornare, o almeno provarci concretamente, immediatamente nella massima serie. I dubbi non mancano con Tare che saluterà più di qualche giocatore che non ha convinto e dovrà mettersi al lavoro per costruire praticamente da zero un gruppo in grado di lanciare la scalata. Tra i confermati, da cui ripartire, praticamente tutti i classe 2000 della rosa a disposizione di Bonacina. Inutile dire che ci sarà da intervenire pesantemente sul mercato vista anche la scelta che sembra aver preso la società di dare una netta sforbiciata al gruppo degli ormai ex Under 17. Nulla di confermato ma le sensazioni di questi giorni aprono le porte ad uno scenario che vedrebbe promossi non più di 6 o 7 elementi. Armini, ovviamente, sarà il giocatore da cui ripartire per la nuova difesa. Con lui salgono le quotazioni di Petricca e De Angelis, reduci da una buona stagione così come Cerbara. In Primavera 2, probabilmente ci sarà anche il centrocampista Francucci, ma la vera rivelazione potrebbe essere Cesaroni. Il gioiellino biancoceleste si prepara al suo secondo anno sotto età, da vedere se dopo il ritiro il club deciderà di tenerlo con Bonacina oppure inserirlo nell'Under 17 per impreziosire ulteriormente un gruppo su cui in casa Lazio si punta molto. Una situazione che, se fosse confermata, aprirebbe le porte ad interessanti scenari di mercato. In uscita ci sarebbe infatti il portiere Sordini che, complice anche il poco spazio che avrebbe in Primavera visto Alia e l'arrivo di Marrocco dal Sondrio, avrebbe attirato le attenzioni di diversi club. Ternana, Virtus Entella, Bologna e Pescara restano così alla finestra ma non solo per l'estremo difensore. Poker di pretendenti anche per Del Mastro che, se non dovesse trovare spazio nei progetti biancocelesti, potrebbe partire essendo pedina gradita a molti. Un altro pezzo pregiato del mercato è Spoletini, metronomo dell'Under 17 che già dal prossimo anno potrebbe vestire una nuova maglia. La situazione in casa Lazio è tutta in divenire ma, in entrata o uscita che sia, il prossimo mercato biancoceleste sarà rovente.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE