Cerca

mondiale u17

Spettacolo Italia: vittoria e qualificazione agli ottavi

Le reti di Gnonto e Udogie piegano il Messico, a cui non basta Alvarez

01 Novembre 2019

La gioia degli azzurri

La gioia degli azzurri

La gioia degli azzurri

MONDIALE UNDER 17

MESSICO 1-2 ITALIA


MESSICO Garcia, Lara, Guzman, Gomez A., Martinez R., Luna, Martinez J., Gomez J., El Mesmari (70’ Gonzales), Avila (1’st Alvarez), Munoz (70’ Puente) PANCHINA Delgado, Magana, Armas, Flores, Martinez, Ruiz ALLENATORE Ruiz


ITALIA Molla, Lamanna, Dalle Mura, Pirola, Ruggeri, Brentan (89’ Giovane), Panada, Udogie, Gnonto (84’ Boscolo), Tongya, Cudrig (70’ Oristanio) PANCHINA Rinaldi, Gasparini, Arlotti, Barbieri, , Capone, Moretti, Riccio ALLENATORE Nunziata


MARCATORI Gnonto 24'st (I), Alvarez 47'st (M), Udogie 49'st (I)


ARBITRO Haro (PER)


NOTE Espulsi Martinez Ammoniti Lamanna, Gomez, Ruggeri, Udogie, Guzman, Martinez, Alvararez, Gnonto


L'Italia supera il Messico e vola agli ottavi di finale del Mondiale Under 17. Nunziata dà fiducia all’undici schierato contro le Isole Salomone. L’Italia parte aggressiva, pressando alta e procurandosi con Tongya la prima occasione ma, dopo essere entrato in area palla al piede, solo davanti al portiere, non riesce a batterlo. Gli Azzurrini controllano bene il match con una buona interdizione a centrocampo ed un buon fraseggio sulla trequarti avversaria. Al 13’ Gnonto colpisce bene al volo, ma il portiere intercetta. Al 20’ l’Italia perde palla sulla propria trequarti e Dalle mura, con la punta del piede, ferma El Mesmari a pochi passi da Molla. Dal calcio d’angolo, Gomez di testa manda la palla sulla traversa. Il match si apre e i capovolgimenti di fronte sono repentini: al 30’ Panada lancia Gnonto, che in area si fa ribattere il tiro dal portiere; la palla ritorna a Cudrig, ma Garcia si ripete e con i piedi respinge nuovamente. Al 33’ brivido  Var: l’arbitro concede un rigore dopo aver consultato il monitor in campo e riscontrato una presunta gomitata di Ruggeri al volto di Gomez. Dagli undici metri si presenta Luna, ma è bravo il portiere Azzurro a distendersi sulla sua sinistra e parare. Nei minuti di recupero Panada, dopo una ribattuta, rimette al volo una palla a centro area per Cudrig, che si gira e di sinistro lambisce il palo. Ma l’ultima occasione del primo tempo è in favore dei messicani: battuto un calcio da fermo, Gomez mette la palla tra i piedi di Luna e Molla compie il secondo miracolo parando una palla destinata al fondo della rete. Si va al riposo a reti bianche. Nel secondo tempo il ritmo e la qualità del gioco non calano: sono continui i capovolgimenti di fronte e le occasioni si rincorrono da una parte a dall’altra. Fino ad arrivare al 74’ quando Udogie serve Gnonto, che in slalom semina la difesa messicana fino ad arrivare a tu per tu con Garcia e lo trafigge con un tiro teso sul primo palo. Sembra finita, ma Martinez da dentro l’area incrocia il tiro e raggiunge il momentaneo pareggio. Palla al centro e l’Italia riparte: al 4’ di recupero Oristanio, subentrato a Cudrig, serve al centro dell’area Udogie, che vince il contrasto con Garcia in uscita e la palla rotola verso la vittoria Azzurra. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni