Cerca

Italia U17

Europei, Azzurrini alla fase Elite: Scozia ko, a segno anche Bolzan

La selezione classe 2005 di Bernardo Corradi torna dall'Irlanda con un percorso netto ed il titolo di testa di serie nel sorteggio

03 Novembre 2021

Italia Under 17

Italia Under 17: qualificata alla fase Elite dell'Europeo (Foto ©figc.it)

Tre su tre. L'Italia se ne va dall’Irlanda del Nord con in tasca tutto il bottino: tre vittorie su tre partite, con l’ultima raggiunta ieri allo Shamrock Park Stadium di Portadown, contro la Scozia, superata per 3-0. I ragazzi di Corradi lasciano Belfast con un percorso netto: 3 vittorie, 10 gol fatti e nessuno subito e primato in classifica nel gruppo 12 di questa prima fase di qualificazione agli Europei di categoria, giocata con determinazione e grande spirito di gruppo. Ora li aspetta la fase Elite, che verrà giocata a marzo, in una località ancora da stabilire. "Ci eravamo prefissati le 3 vittorie come obiettivo di questa trasferta – dichiara un raggiante Corradi a fine partita - per ottenere il primo posto nel girone ed essere teste di serie nel sorteggio della prossima fase. Al di là del quanto, ci interessa il come abbiamo raggiunto questa qualificazione: con bel gioco, percentuali altissime di possesso palla e unità del gruppo. I ragazzi, rispetto a giugno quando abbiamo cominciato, sono cresciuti molto e tutti hanno avuto la possibilità di giocare e di gioire insieme. Un ringraziamento – conclude il ct azzurro – anche a quelli che non sono venuti con noi, che ci hanno aiutato a creare questa sinergia". La gara contro i pari età scozzesi si risolve con la coppia interista Di Maggio-Carboni che segnano, rispettivamente, nel primo e nel secondo tempo; il suggello al match lo mette alla fine della ripresa Alessandro Bolzan che realizza la terza rete. Bernardo Corradi schiera l’11 iniziale con 5 cambi rispetto all’ultima partita giocata contro l’Irlanda del Nord, ma la squadra risponde con la stessa grinta e capacità di gioco. L’Italia inizia di gran carriera creando un paio di occasioni con Bruno e Di Maggio i cui tiri, nello specchio della porta, vengono intercettati dal portiere avversario. Il centrocampista in forza all’Inter, Luca di Maggio oggi particolarmente ispirato, riesce al 31’ a concretizzare i suoi tentativi, sugli sviluppi di un’azione in area scozzese, e, realizzando da buona posizione, il gol del vantaggio azzurro. Si chiude così il primo tempo e nella ripresa la musica non cambia. Al 5’ della ripresa, il centrocampista scozzese Reid atterra in area Di Maggio: sul dischetto si presenta il suo compagno di club, Valentin Carboni, e il suo sinistro non sbaglia, regalando agli Azzurrini il doppio vantaggio. La reazione della Scozia matura una traversa colta al 77’ da Doak, ma gli Azzurrini non si impressionano e chiudono la partita 10 minuti dopo con la terza rete realizzata a 3’ dalla fine dall’attaccante della Roma

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni