Cerca

SCOPIGNO CUP

Esordio ok per la Roma di Falsini, battuta la Lodigiani al debutto

Doppietta di Colasurdo, a segno anche Morucci, Belmonte e De Caro

30 Agosto 2022

Edoardo Colasurdo del Grifone approda alla Roma (Foto ©Grifone)

Edoardo Colasurdo, doppietta con la Roma Under 17 (Foto ©Grifone)

SCOPIGNO CUP

LODIGIANI Bellu 6.5, Della Volpe 5.5, Izzo 5.5, Piermattei 5.5 (8’st Colucci 6), Losso 5.5, Losi 5.5, Mancini 5.5, Marcelli 5.5 (1’st Di Palma 6), Colaiacomo 6 (14’st Bianchini 6), Chirichiello 5.5 (5’pt Pulci 6), Stortini 5.5 (1’st Falsaperna 6) PANCHINA Lucangeli, Carfagna, Chivu, Costantini ALLENATORE Isabella

ROMA De Marzi 6, Tesauro 6.5, Sugamele 6.5, Obleac 7, Terlizzi 6.5, Zinni 6.5 (1’st Morucci 6.5), Panico 6.5 (17’st Belmonte 6.5), Frevola 6.5 (12’st Arduini 6), Colasurdo 7 (1’st Marchetti M 6), Scacchi 6.5 (1’st numero 18 5.5), Di Nunzio 7 (17’st Malafronte sv) PANCHINA Stomeo, Marchetti T, Nardin ALLENATORE Falsini

MARCATORI Colasurdo 1’pt, Morucci 12’pt, Colasurdo 17’pt, Belmonte 24’st, De Caro 30’st

NOTE Angoli 3-3 Recupero 2'pt-1'st 

Allo Stadio La Borghesiana di Roma va in scena il primo atto della Scopigno Cup, con in campo Lodigiani e Roma. Saranno i giallorossi, senza troppa fatica, a spuntarla per 0-5. Neanche il tempo di scendere in campo che la Roma passa in vantaggio. La pressione funziona alla grande e il pallone recuperato viene appoggiato in rete da Colasurdo al primo minuto. La Roma è aggressiva e il Lodigiani fa fatica ad uscire in palleggio. Al 12’ arriva così lo 0-2 romanista con Morucci, che ribadisce in rete una conclusione da fuori respinta da Bellu proprio sui suoi piedi. I giallorossi sfiorano il tris, per poi concretizzarlo al 17’. Colasurdo appoggia infatti il più comodo dei tap-in in seguito all’ennesimo pallone perso in impostazione della Lodigiani. Troppo rischioso il fraseggio dei ragazzi di mister Isabella. La seconda frazione si riapre come la prima: la Roma spinge e il pressing funziona, ma con meno precisione al tiro. C’è però spazio anche per Falsaperna e la Lodigiani. Belmonte calcia forte dalla distanza al 21’ e trova una traiettoria straordinaria che si spegne sulla traversa. 0-4 della Roma al 24’, quando in contropiede viene lanciato in campo aperto De Caro che supera Bellu in uscita con un tocco morbido. In chiusura di match, già all’interno del recupero, arriva anche la quinta rete giallorossa, con Morucci che spiazza Bellu e insacca col mancino. Finisce quindi 0-5 Lodigiani-Roma, con i giallorossi che sin dalla prima apparizione si affermano come una delle squadre da seguire con grande attenzione nella Scopigno Cup.  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni