Cerca

Focus

Un passo avanti e due indietro. Roma, serve qualcosa di più

Dopo la grande vittoria in casa della capolista Sassuolo i giallorossi non riescono a conquistare nuovamente i tre punti con il Torino penultimo

11 Dicembre 2019

Mauro Fattori, tecnico della Roma ©Del Gobbo

Mauro Fattori, tecnico della Roma ©Del Gobbo

Mauro Fattori, tecnico della Roma ©Del Gobbo

I tre gol al Sassuolo primo della classe sembravano aver costituito un nuovo punto d'inizio della stagione giallorossa ed invece domenica, nel match interno contro il Torino, la Roma non è riuscita a riproporre l'ottima prestazione di Reggio Emilia. La formazione granata allenata dal tecnico Capriolo si è resa protagonista di una prima parte di campionato non proprio positiva raccogliendo la miseria di quattro punti in sei gare. Non che i ragazzi di Fattori siano andati meglio, considerando che prima di questi due risultati utili consecutivi i capitolini ne avevano conquistati appena cinque. Però, nella complicatissima sfida in casa dei neroverdi, un bagliore di luce si era visto e come. Una squadra vivace e ordinata, capace di segnare tre gol a quella che era la difesa meno battuta del raggruppamento. Un bel passo in avanti, quindi, rispetto agli incontri precedenti, ma quando c'è stato da riconfermare quanto di buono fatto vedere, ecco che la Roma è caduta, nuovamente. Nel prossimo weekend prenderà il via il girone di ritorno, al Di Bartolomei arriverà l'Inter, con la quale i giallorossi avevano pareggiato per 2-2 all'esordio stagionale. La compagine guidata da Mauro Fattori riuscirà a mettere in mostra le proprie qualità e centrare i tre punti?

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni