Cerca

Dopo gara

Lazio, Rocchi: "Meritavamo di più". Pollini: "Buona gara"

L'allenatore biancoceleste e Nicolò Pollini, tra i migliori in campo nella sfida contro il Milan, hanno commentato il pareggio sul campo del Green Club

19 Ottobre 2020

Lazio, Rocchi: "Meritavamo di più". Pollini: "Buona gara"

Lazio ©Cippitelli

Al termine del match contro il Milan, Tommaso Rocchi, ieri in tribuna per la squalifica rimediata contro l'Atalanta, ha commentato al sito ufficiale del club la prestazione dei suoi ragazzi: “Pareggiare con il Milan è sempre un risultato positivo ma per come avevamo impostato la gara avremmo meritato di più. Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, nel quale abbiamo segnato un gol ed avremmo potuto raddoppiare. Nella ripresa, con i rossoneri che dovevano recuperare, siamo stati bravi a segnare la rete del 2-0 e abbiamo avuto la palla del tris. Nella seconda metà della ripresa siamo calati, sono venute meno le giocate, siamo stati costretti più volte a spazzare via il pallone, ci siamo abbassati troppo e abbiamo subito il gol che ha riaperto la partita. Il pareggio invece è arrivato su un calcio piazzato: dobbiamo prestare maggiore attenzione perché anche domenica scorsa abbiamo preso gol su palla da fermo. Abbiamo avuto anche l’opportunità di riportarci in vantaggio. Nel complesso la partita è stata giocata ed interpretata bene, dobbiamo avere la forza di mantenere costante ritmo e concentrazione fino alla fine. Avremmo dovuto essere più cinici sotto porta per chiudere definitivamente la gara. Abbiamo sbagliato alcune uscite, dovremo migliorare anche su questo. Prendiamo di positivo il punto, con la consapevolezza che avremmo meritato di più”.

Anche Nicolò Pollini, reduce da un'ottima prestazione, ha detto la sua sul pareggio ottenuto: "“Abbiamo disputato una buona gara. Nel primo tempo abbiamo imbastito tante azioni e combattuto su ogni pallone: di conseguenza, siamo riusciti a trovare la via del gol. Nella ripresa siamo entrati in campo determinati e subito abbiamo raddoppiato poi due episodi ci hanno condannato. Ora testa bassa e lavorare”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE