Cerca

Under 18

La Lazio spera con Legnante, ma il Bologna poi ribalta tutto. Esultano i rossoblu

Esce sconfitta dalla trasferta emiliana la squadra di Tommaso Rocchi, che passa in vantaggio con il suo bomber per poi venir superata dagli avversari

23 Febbraio 2022

10a GIORNATA - 28 novembre 2021

Bologna 3 - 2 Lazio
Tommaso Rocchi

Tommaso Rocchi, allenatore della Lazio (Foto ©Torrisi)

BOLOGNA Albieri, Karlsson, Cavina (44’st Panzacchi), Maltoni, Cricca, Crociati, Hodzic (44’st Di Turi), Casadei (41’st Zenzola), Anatriello, Mazia (41’st Owusu), Cossalter (8’st Corsi) PANCHINA Morsoletto, Omoregie, Zaffi, Dalmedia ALLENATORE Magnani

LAZIO Magro, Abatneh, Quaresima (20’st Iobbi), Marafini, Schettini, Dutu, Bigonzoni (20’st Serafini), Mancini (29’st Perroni), Nori (43’st Nannini), Napolitano, Legnante PANCHINA Martinelli, Di Venanzio, Seghetta E. ,Seghetta U., Tallini ALLENATORE Rocchi

MARCATORI Legnante 10’st (L), Casadei 12’st (B), Hodzic 32’st (B), Mazia 37’st (B), Perroni 47’st (L)

ARBITRO Paccagnella di Bologna ASSISTENTI Hader di Ravenna e Rossini di Genova

NOTE Ammoniti Cricca, Dutu Angoli 0-3 Rec 1’pt- 4’st

Seconda sconfitta consecutiva per la Lazio di Tommaso Rocchi, che non rialza la testa dopo il ko nel derby, ma cade sotto i colpi del Bologna nel recupero della decima giornata. I felsinei invece continuano nel loro ottimo momento di forma, che li sta riportando nelle parti nobili della classifica, con ancora tre gare in meno, dopo un inizio di stagione molto complicato. Dopo un primo tempo bloccato, in cui nessuna delle due compagini riesce a prendere il sopravvento sull’altra, a sbloccare la contesa sono proprio i capitolini grazie ad un acuto del solito Riccardo Legnante. Il prodotto dell’Urbetevere al 10’ della ripresa batte Albieri facendo gioire i suoi, e aggiornando lo score personale nella classifica marcatori. I festeggiamenti biancocelesti non durano neanche centoventi secondi però, visto che Casadei gonfia la rete per il pari degli emiliani. Da lì in poi la truppa di Magnani comincia a controllare il gioco, ed alla mezz’ora Hodzic ribalta il parziale, con il gol che vale il sorpasso. Al 37’ poi ci pensa il diez Mazia a freddare Magro servendo il tris bolognese. Nei minuti di recupero la Lazio prova a regalarsi l’ultimo barlume di speranza, quando Perroni mette in porta il pallone che potrebbe riaprire la gara. Ancora un ottimo ingresso per l’attaccante capitolino, che già nel derby era stato uno dei pochi positivi nei suoi, prendendosi il rigore della staffa all’ultimo minuto. Nonostante ciò però non c’è più tempo, al triplice fischio di Paccagnella i padroni di casa possono esultare, portandosi a casa un altro successo importante, che dà fiducia. Escono sconfitte invece le aquile, le quali proveranno domenica a tornare a sorridere contro la lanciatissima SPAL.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE