Cerca

Under 18

La Lazio lotta ma non basta. Vince la Fiorentina, che si lancia in zona playoff

Tre punti importanti per la truppa toscana, brava ad aggiudicarsi il recupero della prima giornata di ritorno al Green Club

07 Aprile 2022

16a GIORNATA - 23 gennaio 2022

Lazio 2 - 3 Fiorentina
Filippo Bedini

Filippo Bedini, terzino destro della Lazio (Foto © Torrisi)

LAZIO Morsa, Bedini, Quaresima (30’st Abatneh), Marafini, Del Mastro, Schettini, Bigonzoni (17’st Serafini), Rossi (30’st Perroni), Nori (30’st Della Salandra), Napolitano, Legnante PANCHINA Polidori, Vecchi, Cannavaro, Mancini, Tallini ALLENATORE Rocchi

FIORENTINA Tognetti, Macchi (8’st Marucci), Messini (24’st Viggiani), Atzeni (24’st Adamisick), Fiasci, Cellai, Farneti, Aprili (8’st Charalampoglou), Gori, Falconi (24’st Nardi), Bigozzi PANCHINA Bertini, Larsen, Ungheria, Denes ALLENATORE Papalato

MARCATORI Macchi 30’pt (F), Nori 4’st (L), Cellai 7’st (F), Charalampoglou 32’st (F), Legnante 40’st rig. (L)

ARBITRO Pezzopane di L’Aquila ASSISTENTI Pelosi di Ercolano e Spataro di Rossano

NOTE Ammoniti Nardi, Cellai, Marafini, Bedini Angoli 8-4  Rec 1-5

Questa volta non riesce l’impresa alla Lazio di Rocchi, che dopo aver fermato tutte le big del campionato, al di fuori della Roma, cade in casa sotto i colpi della Fiorentina, che fa suo il recupero della prima giornata di ritorno. Al Green Club i viola si prendono tre punti di importanza vitale, agganciando così il Bologna al quarto posto con 41, ma avendo ben due gare in più rispetto ai felsinei. Il primo tempo vede il suo episodio chiave alla mezz’ora. Macchi gonfia la rete di Morsa, gli ospiti festeggiano portandosi avanti nel punteggio. Dopo l’intervallo iniziano i fuochi d’artificio. Quando sono appena passati quattro giri di lancette Nori trafigge Tognetti regalando il pari alla truppa capitolina. La reazione toscana però è imminente: Cellai è bravo a farsi trovare pronto, insaccando il nuovo vantaggio dei toscani. A quel punto Papalato opta per una serie di sostituzioni vincenti. Difatti al 32’ il subentrato Charalampoglou cala il tris, mettendo una distanza considerevole tra le due squadre che sa di resa. La sfida però non è ancora terminata, a cinque dal termine il signor Pezzopane concede un penalty ai padroni di casa. Dal dischetto Legnante è sempre preciso, 2-3 e giochi riaperti. Nonostante ciò il forcing finale delle aquile non porta risultati, ma Gori e compagni si prendono un successo sudato e pesantissimo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE