Cerca

l'accordo

Quadraro Cinecittà e Montecelio uniscono le forze

Da questo campionato la Juniores Provinciale tiburtina sarà gestita dal club di Betulli e si allenerà e giocherà al campo Gerini

13 Giugno 2016

Piervincenzi e Betulli

Piervincenzi e Betulli

Piervincenzi e Betulli

Un nuovo matrimonio nel calcio dilettantistico romano. La Asd Quadraro Cinecittà e la Asd Montecelio 1964 uniscono le loro forze per dare vita a un polo giovanile in grado di puntare l’obiettivo di una prima squadra che milita nel massimo campionato regionale. Il presidente del Montecelio, Emilio Piervincenzi, e il presidente del Quadraro Cinecittà, Fabio Betulli, hanno stretto un accordo nel quale tutto il settore giovanile della società romana, che va dalla Scuola Calcio agli Allievi, ora avrà uno sbocco importante. Infatti da questo campionato la Juniores Provinciale del Montecelio sarà gestita dal Quadraro Cinecittà e si allenerà e giocherà al glorioso campo Gerini, ubicato al fianco dell’Acquedotto Romano, una delle location più prestigiose del mondo.

Particolarmente soddisfatto di questo accordo il presidente Betulli: “Il nostro lavoro, accurato e dettagliato, sui ragazzi da quest’anno e per gli anni a venire avrà nuove prospettive per i giovani calciatori. Con la categoria juniores del Montecelio completiamo l’arco delle categorie e offriamo ai ragazzi l’opportunità di misurarsi con i più grandi e con una realtà agonistica importante. Partiamo da una base importante, quella dei nostri 99, che necessariamente amplieremo con innesti di qualità. Già questa settimana cominceremo a visionare i ragazzi”. Gli fa eco Piervincenzi: “Non sono molte, anzi direi nessuna, le società che militano in Eccellenza e che offrono a ragazzi di una juniores provinciale la possibilità à di fare un salto doppio. Noi lo facciamo, perché Betulli e i suoi tecnici sono bravi, e perché crediamo che il bacino di utenza del Quadraro Cinecittà ci consentirà da subito di ampliare la qualità della rosa. E’ un progetto a lunga scadenza. Noi ci siamo, l’8 agosto partiamo in ritiro, gli juniores più bravi saranno aggregati”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE