Cerca

tdr 2017

Marco Ippoliti: "Possiamo dire la nostra, bel gruppo"

Il commissario tecnico dell'Under 19 laziale è alla sua prima esperienza nel Torneo delle Regioni. La sua avventura inizia con due assenze

07 Aprile 2017

Marco Ippoliti (©Gazzetta Regionale)

Marco Ippoliti (©Gazzetta Regionale)

Marco Ippoliti (©Gazzetta Regionale)

C’è sicuramente grande attesa nei confronti dell’Under 19 laziale quest’anno. In primis perché la passata spedizione in Calabria ha lasciato una profonda amarezza, e poi perché sulla panchina del CR Lazio c’è un tecnico (alla prima da ct) che ha vinto uno scudetto con il San Lorenzo e con il Marino. Un bel biglietto da visita per Ippoliti.Dopo tanti anni in panchina col club ha dovuto snaturare il suo modo di lavorare ed il suo lavoro è iniziato “Dal lato psicologico. Quando non si allena durante la settimana è inutile mettersi a lavorare su schemi da calcio d’angolo o su calcio di punizione. Alcuni movimenti sono in grado di farli da soli, visto che li fanno in preparazione del campionato”. Una selezione che si presenta ai nastri di partenza con un buon tasso di qualità anche se... “All’ultimo abbiamo dovuto rinunciare a due elementi importanti come Lupi (Cre Cas Città di Palombara) e Pieragostini (San Cesareo) che per infortunio non sono potuti venire con noi (ai due si sono poi aggiunti il giorno della partenza le assenze dei giocatori del Cassino Lombardi e Pontecorvi sostiuiti da Franceschi della Cpc e Nargiso Galasso della Pro Calcio Tor Sapienza). Ho avuto comunque modo di scegliere su un bacino vasto e di qualità. Anche i ‘99 che hanno giocato nel Caput Mundi mi hanno fatto una buona impressione e sono convinto che diranno la loro anche nel Torneo delle Regioni” Negli ultimi test la squadra ha dato segnali importanti “Siamo reduci da tre amichevoli in cui ho visto davvero delle buone cose. Contro Pomezia, Marche ed Audace ci siamo mossi bene ed abbiamo creato molto. Sono sicuro che potremo dire la nostra, anche se nel calcio può succedere sempre di tutto, nel bene o nel male. La nostra è una squadra compatta. I ragazzi tra loro hanno legato bene e questo è sicuramente qualcosa di importante per una competizione in cui si gioca tutti i giorni”. Infine, un commento sulla situazione degli Under nel Lazio.“Credo che il livello sia buono. Mi dispiace per il fatto che i ‘99 in pratica hanno perso un anno, perché saranno obbligatori solo dalla prossima stagione. Alcuni hanno giocato, ma con poca continuità”.

Convocati Portieri Federico Gori (Arce), Giovanni Scognamiglio (Formia) Difensori Pietro Vincenzo Bencivenga (Aprilia), Gian Marco Caccia (Vigor Perconti), Stefano Grizzi (Valle del Tevere), Matteo La Posta (Accademia Calcio Roma), Daniele Nargiso Galasso (Pro Calcio Tor Sapienza), Alessandro Morini (Accademia Calcio Roma), Daniele Paglia (Pomezia), Lorenzo Trippa (Cedial Lido dei Pini) Centrocampisti Tommaso Chiti (Audace), Seedy Mamarang (Valle del Tevere), Federico Massaini (La Sabina), Alessandro Franceschi (Cassino), Manuele Sganga (Montecelio), Enrico Tataranno (Nuova Tor Tre Teste), Simone Vassallo (Almas Roma) Attaccanti Samuele Cerroni (Civitavecchia), Damiano Fortuna (San Cesareo), Christian Kouan Oulai (Vigor Perconti)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni