Cerca

Regionali

Atletico Lariano da sogno: ecco la squadra di Cavola

La travolgente vittoria nell'ultimo turno con la Fortitudo Academy è solo l'ultima gemma per Valenzi e compagni: andiamo a vedere nel dettaglio una delle squadre più in forma del girone C

07 Novembre 2017

Selfie dopo la vittoria nel derby con la Fortitudo

Selfie dopo la vittoria nel derby con la Fortitudo

Selfie dopo la vittoria nel derby con la Fortitudo

A volte per far muovere gli ingranaggi, basta oliarli. Nel girone C degli Juniores Regionali c’è una squadra che sembra pronta a spiccare il volo, visto che ora il motore va a pieno ritmo: stiamo parlando dell’Atletico Lariano.  I castellani avevano iniziato la stagione con un cambio in panchina: un volto nuovo ma nel contempo familiare, proveniente dalla prima squadra. Dopo la salvezza ottenuta lo scorso anno in Promozione,  Damiano Cavola ha ottenuto per una scelta personale di passare alla guida dell’under 19 gialloverde. C’è stato bisogno di tempo, visto che dopo due giornate la squadra aveva solo 3 punti, dopo la sconfitta di misura contro la Polisportiva De Rossi.  Da quella sconfitta interna è passato un mese: da allora la marcia di Rocchi e compagnia non si è arrestata. Andiamo a vedere nel dettaglio i punti di forza del meraviglioso mese dell’Atletico Lariano. La formazione gialloverde ha giocato 4 partite: sono arrivate 3 vittorie e un pareggio, contro il Nettuno. Il bottino è di 10 gol fatti e 1 subito, con la porta inviolata in ben tre delle ultime quattro partite: si tratta di un miglioramento incredibile da parte del reparto arretrato, che aveva subito ben 4 nei primi 180’ di campionato, due a testa sia da Atletico 2000 che da Polisportiva de Rossi. Nelle ultime sfide la squadra di Ciavola ha almeno segnato sempre un gol a testa, prima del capolavoro dello scorso weekend: all’Abbafati arrivava la Fortitudo Academy, che aveva iniziato in maniera molto positiva questa stagione. Non c’è stata storia con una netta affermazione per 7-0. A segno è andato anche Mastrella, il goleador principe di questo inizio di stagione: 5 le sue reti. Ma l’Atletico sa come differenziare le frecce nella propria faretra: in stagione le quattordici reti realizzate sono state distribuite equamente tra sei differenti marcatori, con Mauti (3 reti), Valenzi (2), Rocchi (2), Giuliani e Caschera a rimpinguare il bottino di marcature. Nel prossimo turno la trasferta contro l’Atletico Cisterna fanalino potrebbe fornire altro carburante, per un viaggio che punta, silenziosamente, al sogno chiamato Elite.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE