Cerca

la rubrica

La Top 5+1: ecco i migliori Juniores della 28ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato

10 Aprile 2018

La Top 5+1: ecco i migliori Juniores della 28ª giornata

Come ogni martedì siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1 della settimana", la rubrica che premia i cinque Juniores e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato. Chi sono i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Image title


Verrecchia (Itri)

Image title


Si conferma sempre più uomo squadra nel match di Falasche mettendo a segno la doppietta decisiva che consente ai sudpontini di vincere un match fondamentale. Tocchi mai banali e soprattuto ben indirizzati. Una rete da opportunista, un'altra di tecnica e freddezza. Per puntare al play out sarà fondamentale averlo in queste condizioni

Vantaggiato (Virtus Nettuno)

Sabato spettacolare per l'attaccante virtussino. Tre gol che hanno un peso specifico enorme, visto che condannano alla retrocessione il Colleferro. Una tripletta che conferma il grande lavoro svolto nel reparto avanzato messo in campo da mister Cesarini al Caslini

Menniti (Romulea)

Strappa la palma di migliore in campo nella vittoria larghissima degli amaranto oro contro il Montefiascone. Segna due gol e regala tante giocate interessanti. Nella zona d'attacco del team di Feroce può risultare decisivo per l'assalto al secondo posto in queste ultime due giornate

D'Ottavi (Ladispoli)

Sono suoi i due gol che regalano la matematica certezza al team tirrenico di rimanere in Elite anche l'anno prossimo e che "danno una mano" a mister Micheli a rimanere in sella anche per la prossima stagione. Due gol nel giro di otto minuti che valgono una stagione

Ranaglia (Campus Eur)

Centrocampista di lotta e di governo che nel match contro il Settebagni si è anche scoperto bomber. Per il team di D'Andrea ormai gli obiettivi sono svaniti, ma con la sua prestazione ha dimostrato che fino alla fine si darà tutto in campo. 
TECNICO Cianciaruso (Itri)

Alessandro Cianciaruso ©GazReg


Contro il Dilettanti Falasche serviva una vittoria e così è stato. La sua squadra ha dimostrato sul piano del gioco di non valere la posizione di classifica che occupa, ma qualcosa in più. Saper far girare il pallone con un team che deve salvarsi è, come si dice in gergo "tanta roba". Adesso oltre al bel gioco servirà qualche punto in più. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE