Cerca

Memorial Testa

Benedetti non basta al Monte Savoia: la Tor Tre rimonta

I ragazzi di Mancini si portano inizialmente in vantaggio, poi i rossoblù recuperano tutto con i sigilli di Evora Barros e Inglese

02 Settembre 2018

(Foto©DeCesaris)

(Foto©DeCesaris)

VII MEMORIAL PAOLO TESTA

TOR TRE TESTE - MONTESPACCATO 2-1

TOR TRE TESTE Lori, Pietrobattista, Santoro, Mattei, Santoni, Di Giacomo (1’st De Luzi), Inglese, Giovannone (5’st Evora Barros), Joshua (21’st Di Bari), Guerrieri, Fazzello (1’st Cerri) PANCHINA Cavolata ALLENATORE Di Renzo

MONTESPACCATO SAVOIA Strappetti (32’st Giannone), Nardoni (20’st Giuglianelli), Morosi (10’st Merini), Loche, Agliari, Okorie, Gerlini (6’st Di Pofi), Pascoli, Virgili, Caterinozzi (8’st Remondi), Benedetti (28’st Magrelli) PANCHINA Pellecchia ALLENATORE Mancini

MARCATORI Benedetti 20’pt (M), Evora Barros 21’st (T), Inglese 22’st (T)

ARBITRO Ventrone di Roma 1

NOTE Angoli 4-2 Fuorigioco 0-2 Rec. 2’st


(Foto©DeCesaris)

La Tor Tre Teste vince e convince al Memorial Testa, giocando bene e trionfando in rimonta sul Montespaccato Savoia al termine di una gara poco emozionante nella prima frazione, più accesa nella seconda. Succede davvero poco nel primo quanto d’ora: la squadra di Di Renzo fa la partita e cerca il fraseggio, quella di Mancini copre e gioca di rimessa ma entrambe devono scaldare a dovere i motori. Il primo acuto del match si registra soltanto al 18’ ed è di marca rossoblù, con Mattei che cerca gloria da fuori area ma Strappetti è sulla traiettoria della battuta rasoterra; la risposta dei gialli arriva 2’ a seguire ed è la migliore possibile: Lori respinge centralmente una fiondata dalle retrovie anticipando un attaccante avversario, Benedetti è il più lesto di tutti sulla ribattuta e con un piatto destro dal limite, a porta sguarnita, insacca il vantaggio. Ritmi bassi sulle sponde del Tevere e poco altro nella restante metà dei primi 45’, giusto un paio di conclusioni della Tor Tre Teste dalla distanza, fuori bersaglio. Nella ripresa il team di via Candiani continua a fare la partita, ma stavolta l’intensità è notevolmente più alta. Al 10’ Mattei mette in moto con una gran giocata Cerri, il cui diagonale è preda di Strappetti, ma poco dopo proprio il 13 rossoblù avvia il tremendo 1-2 della Tor Tre che sovverte il parziale. Al 21’ il laterale scende con decisione sulla sinistra, retropassaggio e zampata felina del subentrato Evora Barros a pescare il palo lungo, per il pareggio; non passa neanche un minuto che i rossoblù mettono la testa avanti: bella imbucata di Guerrieri sulla corsa di Inglese a destra, collo pieno del 7 e palla in fondo al sacco per il 2-1. Nel finale di gara diversi cambi e pochi sussulti: al triplice fischio esulta la Tor Tre Teste.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE