Cerca

MEMORIAL TESTA

Trionfa il Tor di Quinto: cinquina all'Urbetevere

Grazie ad un'ottima prestazione corale i rossoblù si impongono nella finale ai danni del team di Marinelli

09 Settembre 2018

Tor di Quinto in festa

Tor di Quinto in festa

VII MEMORIAL TESTA - FINALE 

TOR DI QUINTO - URBETEVERE 5-3

TOR DI QUINTO Giudice 6.5, Mossesso 6, Corsetti 6.5, Santoro 6, Celesti 6, Cancrini 6 (5'st Pellegrini 6.5), Berardelli 6.5 (20'st Testa 6), Acanfora 6.5 (15'st Ottaviani 6), Russo 6.5 (10'st Gueye 6.5), Francioni 6 (13'st Samb Monsour 6.5), Sornoza 7.5 (20'st Fornetti 6) PANCHINA Natali ALLENATORE Polito

URBETEVERE Di Clemente 6.5 (1'st Baldinetti 6.5), Colacicco 6, Casoli 6.5 (5'st Stazi 6.5), Meluzio 6, Paola 6, Porta 6.5, Oliverio 6.5 (5'st Bote 6), Apicella s.v (26'pt Di Biagio 6), Ricercato 6.5, Donnini 6.5 (20'st De Nardis 6), Zappalà 7 PANCHINA Cupitò ALLENATORE Marinelli

MARCATORI Russo 1'pt (T), Donnini 27'pt (U), Sornoza 32'pt, 37'pt e 2'st (T), Oliverio 41'pt (U), Samb Monsour 29'st (T), Ricercato 26'st (U)

ARBITRO Rosati di Roma 2, 6.5

ASSISTENTI Nuccetelli e Bocci di Roma 2

NOTE Ammoniti Cancrini, Di Biagio Angoli 3-4 Fuoriogioco 3-1 Rec. 4'st


Sfida al cardiopalma nell'ultimo atto del VII Torneo dedicato alla memoria di PaTor di Quinto in festaolo Testa. In Via del Baiardo Tor di Quinto ed Urbetevere danno vita ad una finale divertente e ricca di occasioni, lottando su ogni pallone per tutti i novanti minuti. Ad alzare la coppa a fine a gara sono i ragazzi di Polito, apparsi più lucidi nella fase clou dell'incontro. Al di là del risultato, mister Marinelli può ritenersi soddisfatto per la capacità di fraseggio mostrata nell'arco del torneo dalla sua squadra. Un primo tempo scoppiettante dove non c'è spazio per la noia, termina 3-2 in favore dei rossoblù. In giornata di grazia Sornoza, capocannoniere del torneo, autore di una fantastica tripletta che spiana la strada verso la vittoria. Passa appena un minuto che Russo, sfruttando un disimpegno errato degli ospiti, con un destro secco dal limite sblocca la finale. Risponde l'Urbe al 22': breack di Ricercato, assist per Zappalà che si accentra e trova una deviazione avversaria. Giudice con la mano di richiamo sventa in corner. 5' più tardi, da un piazzato dal limite, Donnini pareggia i conti lasciando di sasso il portiere, sorpreso dall'esecuzione. Il 2-1 del TdQ è viziato da un'ingenuità di Paola, che si fa sfilare la palla da Sornoza, libero di battere a tu per tu Di Clemente con un tocco morbido. Nell'azione seguente aumenta il distacco con la zampata letale di Sornoza, abile ad anticipare tutti sul bel cross effettuato da Berardelli. A 4' dal rientro nei spogliatoi, Paola riscatta l'errore trovando un assist al bacio per il 3-2 firmato di testa da Oliverio. Ad inizio ripresa ecco il terzo gol del numero 11 rossoblù, bravo e fortunato a trovare in una mischia selvaggia la deviazione decisiva. Il 4-2 rincara la fiducia del TdQ. Seppur ininfluenti, fioccano i traversoni dalle fasce nell'area dei gialloblù, che faticano a ripartire. Ci prova Donnini al 17', alto sopra la traversa. Al 21' Gueye da pochi passi non trova l'impatto per chiudere definitivamente i giochi. Subito dopo, bordata straordinaria di Zappalà e parata altrettanto bella di Giudice. Gli affondi del TdQ al 29' portano al gol di Samb Monsour, bravo a districarsi in mezzo a due e a trafiggere il portiere sul suo palo. L'Urbe al 36' con un'incornata imperiosa di Ricercato realizza il 5-3, ma dopo i 4' di recupero e la traversa centrata da Zappalà dalla trequarti, può avere inizio la festa dei padroni di casa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE