Cerca

REGIONALI

Formia, Angelo De Meo: "Sfortunati e penalizzati"

Il tecnico biancazzurro commenta il ko inaugurale per mano del Sora e spiega gli obiettivi stagionali dei suoi

02 Ottobre 2018

Angelo De Meo, Formia

Angelo De Meo, Formia

Angelo De Meo, Formia

Esordio con sconfitta tra le mura amiche per il Formia; non il massimo per aprire una stagione che per il settore giovanile biancazzurro non è certamente iniziata nel migliore dei modi considerando il prematuro ritiro degli Under 15 Regionali, i quali hanno rinunciato alla categoria. Sabato pomeriggio, la banda di Angelo De Meo aveva il compito di far tornare il sorriso alla dirigenza sud-pontina – essendo, in ordine cronologico, il primo dei 3 campionati giovanili a prendere il via -, ma quella contro il Sora non è stata l’occasione giusta. La formazione volsca, infatti, si è imposta con il risultato di 2-1, sbancando il Comunale di Maranola grazie alle reti di Reveco in apertura e Cancelli, su rigore, a 5’ dalla segnalazione del recupero. Al Formia non è bastato il sigillo di Forgetta alla metà della ripresa, anche perché la dea bendata ha voltato le spalle ai biancazzurri quando il pallone scagliato da Pasquale in pieno recupero si è infranto sulla traversa della porta difesa da Ferrari, e non solo, dato che la squadra di De Meo ha colpito altri 2 legni nel corso dell'incontro. "Sfortunati e penalizzati dagli episodi" - ha commentato il tecnico -. "Anche la cattiva sorte e delle imprecisioni arbitrali sono intervenute nel determinare il nostro risultato. Abbiamo fallito tante occasioni, ed inoltre il direttore di gara ha assegnato al Sora un rigore contestabile. Sull'azione precedente, peraltro, eravamo andati noi ad un passo dal 2-1. La squadra era contratta nel primo tempo, poi ci siamo sciolti nella ripresa. I bianconeri si sono dimostrati una formazione forte che potrà fare bene in campionato, sebbene l'Under 19 anche per motivi dirigenziali riserva sempre molte sorprese. Il nostro obiettivo stagionale se avessimo avuto la rosa completa sarebbe stato raggiungere le primissime posizioni, con questo gruppo puntiamo ad una salvezza tranquilla, una volta conquistata penseremo a divertirci. Ringrazio un collaboratore speciale che in queste settimane mi sta dando un grosso aiuto, Andrea Scipione, a cui do il bentornato nella famiglia del Formia".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE