Cerca

REGIONALI

Formia, rammaricato Della Corte: "Ci capita spesso"

Il centrocampista commenta il primo risultato positivo della stagione, che però non corrisponde a quanto i biancazzurri speravano di conquistare

05 Novembre 2018

Cipriano Della Corte, ottima prestazione con gol per lui

Cipriano Della Corte, ottima prestazione con gol per lui

Cipriano Della Corte, ottima prestazione con gol per lui

Il Formia va in vantaggio per ben 2 volte, ma si fa riprendere in entrambe le circostanze e cestina un’ottima opportunità per conquistare una vittoria importante sull’aspetto morale e della classifica. I ragazzi allenati da Angelo De Meo ottengono il primo risultato positivo del campionato – in precedenza 5 sconfitte -, ma escono amareggiati dall’incontro del Comunale perché consapevoli che avrebbero potuto ottenere qualcosa in più. Prima Cipriano Della Corte, poi il neoentrato Vitale, regalano le 2 illusioni ai biancazzurri, che però ben presto si sono tramutate in delusioni: un copione che in questo avvio di stagione è già capitato troppe volte alla formazione sud-pontina. "Pareggio immeritato" – ha affermato il centrocampista del Formia, autore del momentaneo 1-0 -. "Siamo andati due volte avanti per poi concedere altrettanti gol stupidi, per il mio modo di vedere. Abbiamo anche fallito diverse opportunità da rete, però il calcio è fatto in questo modo: si segna e si può subire per errori nostri, e così è andata anche oggi". Anche, che sta a significare quello che per il Formia è diventata una tradizione negativa, ovvero la ‘mania’ di dilapidare il potenziale dal centrocampo in su con delle disattenzioni difensive che sinora sono costate caro all’undici di Angelo De Meo. "Ci capita spesso" – riprende Della Corte -,  "costruiamo 6/7 palle gol, poi all’unica occasione che hanno i nostri avversari perdiamo la partita". Un piccolo passo in avanti, però, è stato compiuto. "Rispetto alle altre partite siamo meno rammaricati perché contro il Tecchiena almeno un punto lo abbiamo conquistato". Il Formia con questo 2-2 abbandona, quindi, l’ultimo posto e si sblocca anche mentalmente dopo le 5 sconfitte iniziali. Ma il calvario non è ancora finito. "Non mi è mai capitato di perdere così tante partite di fila, è davvero brutto non riuscire a venirne fuori". Per Cipriano Della Corte può comunque restare la soddisfazione della marcatura personale, accompagnata da una prestazione di qualità e quantità nella mediana del Formia. "Il gol mi ha sbloccato. Era da tempo che non segnavo e sono contento per questo, comunque avrei preferito conquistare i 3 punti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE