Cerca

L'INTERVISTA

Savio, Grande: "Certosa? Partita da dentro o fuori"

Le parole del tecnico biancoblù in vista dello scontro diretto con il Certosa

14 Febbraio 2019

Angelo Grande

Angelo Grande

Angelo GrandeE' tutto pronto per il big-match della ventunesima giornata che vedrà impegnate Certosa e Savio. Due squadre in salute come evidenziano gli ultimi risultati, divise da un punto solo in zona playoff. Ha le idee chiare a riguardo Angelo Grande, da Novembre alla guida della compagine biancoblù: "Mi aspetto una gran bella partita, da dentro o fuori. Inoltre ho avuto la fortuna di assistere alla gara di andata, seppur da semplice spettatore: un match a due facce, dove il Certosa era riuscito a chiudere sullo 0-3 il primo tempo, per poi essere travolto addirittura con cinque gol nella ripresa. Noi in questo momento stiamo facendo bene, dunque sono molto fiducioso in vista di sabato". Savio che tuttavia continua a collezionare troppi pochi punti lontano da casa. "Non avendo la prima squadra cerchiamo di far giocare tanti ragazzi sotto età, per questo pecchiamo inevitabilmente di esperienza. Per adesso siamo soddisfatti e cercheremo di fare più punti possibili, poi al traguardo tireremo le somme. Sicuramente in trasferta il rendimento è negativo e in quest'ultimo scorcio di campionato occorrerà invertire la rotta. Per quanto riguarda gli obiettivi, il tecnico conclude: "In questa stagione una delle nostre più grandi soddisfazioni è stato l'approdo di Martinelli in Serie D: non tralasciamo i risultati ovviamente, ma l'obiettivo principale resta quello di regalare un futuro prosperoso a questi ragazzi. Adesso tutte le gare sono importantissime, il margine di errore è minimo e sabato vorrei rivedere la prestazione offerta contro la Boreale. Siamo andati in svantaggio ribaltando il risultato con carattere, ma soprattutto senza perdere mai la calma".


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE