Cerca

CAPUT MUNDI

Il C.R. Lazio non sbaglia: Malta battuta 2-0

Tabellino, cronaca e dichiarazioni del match valido per la seconda giornata del torneo internazionale "Caput Mundi"

19 Febbraio 2019

C.R. Lazio

C.R. Lazio

C.R. Lazio

C.R. LAZIO Pinna 6, Celesti 6, Iannoni 6, Marini 6.5 (30'st Francisci 6), Montesi 7 (25'st Berardelli 6, 34'st Nappi 6), Miola 6.5 (20'st Spoletini 6), Ndoj 6 (18'st Finucci 7), Orsili 6, Palmarucci 6.5, Ruggiero 5.5, Santoni 6 PANCHINA Haimana, Bellumori, Fabrizi, Gejka ALLENATORE Ippoliti


MALTA Sylla 6.5, Mckay 6 (25'st Mizzi 6), A. Vella 5.5, Attard 6.5 (31'st Grech 6), Gauci 6, Dimech 6.5 (17'st Galea 5.5), Sciberras 6, Mbong 5, Satariano 5.5, Ghio 6 (1'st Engerer), Ru. Vella 6 (1'st Lonardelli 6) PANCHINA Sixsmith, Ry. Vella, Borg, Portelli ALLENATORE Muscat


MARCATORI Palmarucci 36'pt, Finucci 42'st


ARBITRO Bartocci di Roma 2, 6 ASSISTENTI Conti di Roma 2 e Camilli di Roma 1


NOTE Espulso Ruggiero al 32'st (C) per fallo di reazione Ammoniti Grech Angoli 3-2 Fuorigioco 2-2 Rec. 4'st


Al "Pera" di San Cesareo la Rappresentativa Under 18 regionale del Lazio batte 2-0 la Nazionale maltese Under 19 e conquista tre punti importanti nella seconda giornata del torneo "Caput Mundi". I ragazzi di Ippoliti si giocheranno il passaggio del turno nel prossimo match, che li vedrà opporsi all'Inghilterra. Partono meglio i laziali, che fin dalle prime battute si mostrano più preparati tecnicamente e provano a fare la partita. Malta, squadra molto atletica e fisica, chiude bene gli spazi, provando a fare male in contropiede. Il primo squillo della partita arriva solamente al 25', quando una punizione tagliata di Montesi favorisce il colpo di testa di un compagno in mischia, con la palla che si schianta sul palo. Al 36' passano i ragazzi nostrani grazie al tap-in vincente di Palmarucci, che sfrutta l'ennesima punizione ben calciata da Montesi. Nella ripresa la formazione di Muscat sembra essere più propositiva, anche se fatica a rendersi pericolosa dalle parti di Pinna. L'occasione migliore è ancora del C.R. Lazio, con Montesi che al 20' spreca malamente a tu per tu con Sylla. Il livello d'agonismo sale e, con esso, anche quello della tensione, fattore che porta all'espulsione di Ruggiero al 32' per fallo di reazione. Gli ospiti si gettano in avanti alla disperata ricerca del pari, ma i ragazzi di Ippoliti sono letali in contropiede e nel secondo minuto di recupero trovano il raddoppio grazie ad una ripartenza perfetta guidata da Finucci: lo stesso numero 6 viene steso in area e conquista un calcio di rigore, trasformato dall'attaccante della Vigor Perconti, che firma così il definitivo 2-0. A fine gara il tecnico laziale si dice contento per il successo ma rammaricato dall'espulsione di Ruggiero, a suo dire ingiusta. Muscat, invece, parla di poca convinzione da parte dei suoi, che non avrebbero creduto fino in fondo nelle loro potenzialità.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE