Cerca

FOCUS

"Under pressure", weekend di sfide clou per la salvezza

Questo fine settimana saranno vari gli scontri diretti ai bassifondi della classifica, vediamo quali

20 Febbraio 2019

Cini dell'Unipomezia ©Conti

Cini dell'Unipomezia ©Conti

Cini dell'Unipomezia ©Conti

"Under pressure!". Così cantava negli stadi di tutto il mondo Freddie Mercury nel 1982 e questa potrebbe essere la colonna sonora del weekend per molte squadre del Girone B.  Con l'avanzare del campionato si inasprisce sempre di più, infatti, la lotta per la salvezza che alla ventriteesima giornata sembra essere più aperta che mai. Eppure questo fine settimana un punto di svolta decisivo si può avere, visto che sono varie le partite le quali possono dare una rimescolata importante ai bassifondi della classifica. Queste sono dei veri e propri scontri diretti, con situazioni alquanto particolari visti i periodi delle varie squadre. Sarà dunque un weekend denso di tensione per chi vuole rimanere a gareggiare in Elite.

POMEZIA-HERMADA

Partiamo da quella che sembra essere la sfida più importante da questo punto di vista. Il Pomezia ospiterà infatti l'Hermada in un incontro che peserà come un macigno per il proseguo della stagione. I pometini sono infatti terzultimi, mentre i ragazzi di Coluzzi al momento sono il fanalino di coda del girone. Entrambe hanno però 16 punti in classifica, dunque una vittoria cambierebbe e come le sorti di queste compagini. Sulla carta i pronostici alla vigilia tenderebbero comunque in favore dei pometini, ma analizzando il momento si può notare che questa partita è tutto meno che scontata. L'Hermada infatti arriva da due sconfitte consecutive, sì, ma con due squadre di alta classifica, ovvero Tor Di Quinto e Tor Tre Teste. Se è vero che non tutto il male viene per nuocere, certo è che l'ultima in particolare, quella con la Nuova Tor Tre Teste, ha fatto vedere degli spunti interessanti. I rossoblu infatti hanno vinto per sole 2 reti a 1, con l'Hermada che momentaneamente aveva persino trovato il pareggio con Reali. Dunque una bella prova di forza quella di Coluzzi e i suoi, un po' come quella dei pometini, che nella scorsa giornata sono riusciti a strappare un punto pareggiando con l'Atletico 2000. Bisogna in ogni caso vedere quanto queste due gare siano state un mero ed episodico expolit e quanto, invece, l'incipit di un nuovo momento di forma. Lo scopriremo probabilmente nello scontro tra queste due formazioni, sarà dunque una prova del 9.

VIRTUS NETTUNO LIDO-ITRI

Altro scontro diretto è sicuramente quello tra Virtus Nettuno Lido e Itri. I lidensi, al momento decimi, hanno quattro punti in più degli avversari che sono invece quart'ultimi. Tutte e due le compagini arrivano da una sconfitta, rispettivamente con Fonte Meravigliosa e Atletico Vescovio, pertanto la voglia di rivalsa sarà tanta. Eppure i biancocelesti contro l'Atletico hanno sfoderato una prestazione magistrale, sfiorando un punto che valeva oro e perdendolo solo al 91' con una bordata di Tucci che regala il bottino pieno ai biancorossi. Virtus Nettuno invece che al Fonte Park niente ha potuto contro il cinismo di Boccalini, sempre più capocannoniere della Juniores, il quale ha siglato la doppietta gialloblu. Anche i lidensi tuttavia non hanno mollato, crescendo molto nella ripresa accorciando anche le distanze. Entrambe le compagini quindi hanno dimostrato di poter lottare anche contro i pronostici. Sarà importante vedere come si comporteranno sotto pressione nella sfida di questo weekend in cui entrambe hanno tutto da perdere. 

LODIGIANI-UNIPOMEZIA

Chi potrebbe beneficiare dagli scontri diretti tra le dirette interessate è l'Unipomezia, che in caso di vittoria potrebbe rosicchiare dei punti importantissimi sulle competitor. Il caso vuole però che i pontini siano chiamati ad una vera e propria impresa. Andranno infatti nella tana della Lodigiani, una vera e propria bestia che sta ruggendo proprio in questo periodo. Dopo un momento non proprio ottimo iniziato con la sconfitta in casa dell'Urbetevere e confermato dai pareggi con Insieme Ausonia e Atletico Vescovio i ragazzi di Caterino si sono infatti riorganizzati mettendo in cascina 9 punti in tre gare battendo nell'ordine Virtus Nettuno Lido, Latina S. Sermoneta e poi il Tor Di Quinto, asfaltato per 3 reti a 0 in una vittoria più che sontuosa. I biancorossi arrivano dunque sulle ali dell'entusiasmo nel match contro l'Unipomezia. Vincere per i pometini sarà quindi una vera e propria impresa, ma si sa, il calcio è strano e spesso i pronostici lasciano il tempo che trovano. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni