Cerca

L'intervista

Luciani ed il senso della vittoria "Intervistate anche Vitelli"

Il trequartista del Città di Ciampino è il primo a vincere per due volte il nostro sondaggio social. Un pensiero è per il secondo classificato

03 Aprile 2019

Lorenzo Luciani ©Cippitelli

Lorenzo Luciani ©Cippitelli

Lorenzo Luciani ©Cippitelli

"Vi propongo una cosa: perché non intervistate anche Vitelli? E' stato un bel testa a testa e credo che un premio se lo meriti anche lui" Inizia così la seconda intervista premio dopo la vittoria nel sondaggio social di Lorenzo Luciani. Unico finora ad aver trovato tante reactions per poter spiccare sugli altri dopo essersi messo in mostra grazie al suo talento sul campo. 

Visto il seguito, vuoi fare una tua fan page personale? Un canale Youtube? "(ride ndr) No, è andata così, è bello,  perché tutti danno una mano. E' un gioco, ma nessuno vuole perdere e quindi quando c'è competizione mi piace vincere"

Nel frattempo sei stato decisivo contro il Savio... "Matematicamente ci manca un punto per ottenere la salvezza, ma credo che ormai sia fatta. Nel calcio è vero che può succedere di tutto, ma credo proprio che ormai l'Elite non ce la toglierà nessuno. E' stato un campionato difficile, una bella esperienza. Pensavo che potesse essere un pochino più semplice. Se andiamo a prendere i nostri risultati abbiamo sempre faticato con le piccole e fatto ottime prestazioni contro le grandi. Possiamo però ritenerci soddisfatti per quanto abbiamo fatto. Nell'ultimo periodo saremmo secondi alle spalle del Pro Roma, contro la quale abbiamo pareggiato ed io ho sbagliato un rigore. Trovare un punto in casa del Savio è stata una bella soddisfazione. Credo anche che il risultato alla fine sia giusto, abbiamo giocato un tempo per parte"

Come vivrete queste ultime giornate? "Il nostro impegno sarà sempre lo stesso, ad iniziare dalla partita contro il Settebagni. Sabato giocheremo con in testa la partita dell'andata. Una sconfitta che non ci è andata giù per come è maturata. Non regaleremo niente a nessuno, questo lo posso giurare. E' giusto così, perché nessuno ti regala niente. Poi se il Settebagni vincerà perché si dimostrerà più forte, complimenti a loro"

Intanto facciamo sapere a Lorenzo che il suo collega Vitelli ha accettato l'invito. Nella giornata di domani spazio alle parole del trequartista della Boreale. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE