Cerca

girone A

Vigor Perconti in semifinale: Il Campus scivola al 3° posto

La formazione di Bellinati passa al Tobia e certifica il suo primato. I rossoblù giocheranno dal secondo turno e con il doppio risultato a favore

09 Aprile 2019

Esulta la Perconti ©Conti

Esulta la Perconti ©Conti

CAMPUS EUR Aceto, Galeani, Cosentino, Cristofani (Gingillo 20'st) Pretti, Rambaldo, Lazzeri, Visconti, Cipriani (Tataru 40' st) Dioguardi, Napoleoni (Errico 30'st) PANCHINA Pompei, Donvito, Marrella, Saliu, Calisse ALLENATORE Provenzano

VIGOR PERCONTI Marchini, Galardi, Allocca, Fasolo, Teti, Orsili, Piromalli, Pasquetto (43'st Sampaio), Martellacci, Camara, Finucci  (38'st Barba) PANCHINA Pietrangeli, Valentini, Delle Monache, Ciuferri, Barba, Criscuolo, De Paolis, Sampaio, Tani ALLENATORE Bellinati

MARCATORI Finucci 13'st rig, Marellacci 32'st 

ARBITRO Panici di Aprilia

NOTE Rigore parato da Marchini (V)


Esulta la Perconti ©Conti

Nell’infrasettimanale di campionato, al Tobia va di scena il match tra le prime due del girone A, dove la Vigor Perconti, pur senza brillare, porta a casa tre punti che le danno la possibilità di chiudere il discorso primo posto. Il Campus Eur, invece ora è terzo, visto il successo del Settebagni sulla Boreale. A farsi pericolosa per prima è la compagine di casa con una pregevole girata al volo di Cipriani servito da Dioguardi dopo 5 minuti, ottima risposta di Marchini. Reagisce la Vigor, precisa sventagliata di Galeani per Martellacci, para Aceto. Al 22’ episodio chiave, dagli sviluppi di un corner Teti impatta la sfera con la mano, per l’arbitro nessun dubbio, massima punizione. Dagli 11 metri  Cipriani sceglie una traiettoria centrale, Marchini da terra col piede, neutralizza mettendo in angolo. Una Vigor galvanizzata dall'episodio, colleziona due ghiotte palle goal, la prima dopo una discesa di Camara che serve Finucci, combinazione con Piromalli che da due passi mette a lato, e poi con Fasolo che da invitante posizione non trova la porta. Nella ripresa dopo 13 minuti il copione si inverte, stessa dinamica, calcio d’angolo questa volta a favore degli ospiti, fallo di mano di Pretti e calcio di rigore, dal dischetto Finucci mette nell angolino basso alle spalle di Aceto, vantaggio Vigor Perconti. Visconti avrebbe subito una clamorosa occasione per ristabilire i conti, ma di testa completamente solo spedisce alto. Decisamente piu cinici gli ospiti che al 32’ dopo una personale ed insistita iniziativa di Galardi, sul rimpallo ne approfitta Martellacci freddo nell’infilare sotto la traversa. Il doppio vantaggio di fatto chiude una gara che per 60 minuti è stata in totale equilibrio, i due rigori dal diverso esito hanno fatto pendere la bilancia verso la capolista.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE