Cerca

FOCUS

Playout, ci siamo: ecco tutti i numeri per la lotta salvezza

Domani andranno in scena le gare più decisive per il mantenimento della categoria. Ecco quello che c'è da sapere

03 Maggio 2019

TSR Garbatella  ©Cippitelli

TSR Garbatella ©Cippitelli

Ci siamo, il momento delle lunghe attese è ormai concluso. Domani si giocheranno infatti i tanto agognati playout e scopriremo dunque chi si salverà e chi, invece, al termine del proprio cammino sarà costretto alla retrocessione facendo compagnia a Latina Scalo Sermoneta, Pomezia Calcio, Montespaccato e Civitavecchia, le quali hanno già salutato la categoria al termine di una stagione rovente. Sono 4 le battaglie che decreteranno altrettanti vincitori e vinti. Il tempo dei pronostici è dunque ormai agli sgoccioli, ma prima di lasciare la parola al campo è bene vedere i numeri di queste sfide a dir poco fondamentali, che presuppongono spettacolo e tanto agonismo. Diamo dunque un quadro completo della situazione partita per partita.

TSR Garbatella  ©Cippitelli



Montefiascone - TSR Garbatella (Le Fontanelle, ore 16:30)

Brachino del Montefiascone  ©DeLuca


Gara dalle mille sfaccettature questa, che vede fronteggiarsi due delle migliori formazioni nella lotta playout. Da una parte vi sono infatti i falisci di mister Crisostomi, arrivati dodicesimi in campionato nel Girone A alle spalle del Fiumicino che vanta un punto in più rispetto ai gialloverdi. Dalla loro avranno un dato assolutamente da non sottovalutare. Giocheranno infatti al Le Fontanelle, la casa del Montefiascone che nel tempo è diventata una fortezza arroccata piuttosto bene. Dei 32 punti messi in cascina nella regular season, 28 sono stati conquistati di fronte al proprio pubblico, infatti. In 15 gare interne disputate 7 sono state le vittorie, tra cui quelle con big blasonate come Vigor Perconti e Boreale Don Orione; 7 i pareggi, tra cui quelli con Settebagni e Campus Eur (squadre qualificate ai quarti di finale) e una sola la sconfitta. Numeri impressionanti quelli dei gialloverdi, ma in tutto ciò vi è un dato che rende il tutto molto più interessante: tra le 7 squadre che sono riuscite a strappare il pareggio in questa fortezza inassaltabile ci stanno proprio i gialloblù del Time Sport Roma Garbatella, che nel lontano 20 ottobre del 2018 rimediarono un 1-1. La formazione di Roma Sud nella doppia sfida di campionato è in vantaggio. Oltre a tale pareggio, infatti, nella gara di ritorno si è imposta per 1-0 al Picarella. Il TSR Garbatella ha concluso la stagione da tredicesima in classifica, alle spalle proprio del Montefiscone distante di 4 punti. Eppure i gialloblù sembrano avere il mal di trasferta dal momento che in campionato hanno collezionato ben 9 sconfitte, 5 pareggi e una sola vittoria nelle gare esterne. Un Time Sport Roma Garbatella attaccato dunque all'ideale dell'ostrica verghiano, ma chissà, i pronostici sono fatti per essere ribaltati, anche perché con 46 goal messi a segno fin'ora i "Roma Sud's boys" vantano il miglior attacco della zona playout del Girone A; 69 sono invece quelli incassati, il che li rende la squadra con la difesa peggiore della stessa zona.  In ogni caso per gli ospiti vincere è un obbligo, anche perché in caso di pareggio al termine dei supplementari sarà il Montefiascone a conquistare la salvezza essendo la migliore classificata.


Fiumicino - Villalba Ocres Moca (Desideri, ore 16:30)

Fiumicino in azione  ©GazReg


"Ci salveremo, ve lo prometto". Lo aveva detto Cozzolino, capitano del Fiumicino che arriva ai playout con una posizione privilegiata essendo la miglior classificata del Girone A. Davanti ai lidensi vi sarà il Villalba, che ha conquistato tale chance per il rotto della cuffia, classificandosi quattordicesima con un solo punto in più rispetto al Montespaccato. I rossoblù in casa hanno collezionato fin qui 7 vittorie, altrettante sconfitte ed un solo pareggio, ma visto il loro vantaggio nella regular season possono godere di due risultati su 3 utili alla loro causa. Gli avversari in trasferta hanno invece avuto sempre difficoltà. Nelle gare esterne hanno infatti vinto solo 2 volte, pareggiandone altrettante, tra cui il rocambolesco 3-3 con la Vigor perconti e perdendone 11. Sono solo 10 i goal messi a segno da loro lontano da casa, il che evidenzia tale trend. Partita dunque sulla carta alla portata dei lidensi, ma si sa, nelle partite secche può succedere di tutto.


Almas Roma - Hermada (Pionieri, ore 16:30)

Almas Roma  ©Conti


Match sulla carta molto equilibrato questo, tra due squadre molto simili per quanto riguarda i risultati. Il doppio scontro in campionato ne è la riprova visto che entrambe le gare si sono concluse per 3-0 in favore di chi giocava tra le proprie mura. I biancoverdi, inoltre, sono arrivati dodicesimi in classifica con un solo punto in più rispetto ai rossoblù. I padroni di casa avranno il vantaggio di avere dalla loro due risultati utili su tre. In casa la socieetà di Via Demetriade è equilibrata, avendo messo in cascina 6 vittorie e 4 pareggio a fronte di 5 sconfitte in 15 gare interne disputate. L'Hermada dal canto suo sembra non essere a suo agio lontano da casa. Non conosce infatti mezze misure in trasferta, o vince o perde. In tal senso sono ben 12 le sconfitte fuori casa e solo 3 le vittorie. I rossoblù in ogni caso con 50 goal messi a segno fin'ora sono la formazione che in zona playout ha segnato di più in tutta la categoria. Problemi evidenti sono riscontrabili però in fase difensiva, dove hanno incassato ben 88 goal, più di ogni squadra in tutto il Girone A e seconda in tutta la Juniores Elite alle spalle solo del Civitavecchia, che nell'altro girone ne ha subiti 98.


Virtus Nettuno Lido - Unipomezia (Ricci, ore 16:30)

Diana (Unipomezia) in azione  ©Torrisi


Un vero e proprio derby pontino in chiave salvezza questo. Ci si aspetta un gioco scoppiettante e spettacolo, perché si gioca per il mantenimento della categoria e per l'onore. Da una parte i nettunensi, che con la loro undicesima posizione nella regular season sono i migliori classificati del Girone A per i playout. 40 i goal fatti, 76 i subiti. 4 vittorie, 2 pareggi e ben 10 sconfitte in 15 gare interne giocate. Questi sono i numeri dei biancocelesti che sembrano avere, in controtendenza con le altre compagini in lizza per la salvezza, dei seri problemi in casa, dato non proprio rassicurante visto che giocheranno tra le proprie mura questo. Nel doppio scontro poi l'Unipomezia è avanti nel punteggio, avendo vinto per 2-0 all'andata e pareggiato per 1-1 al ritorno. I pometini hanno conquistato la chance playout all'ultimo respiro, ma è innegabile che abbiano delle difficoltà nelle gare in esterna. Sono solo 2 le vittorie fuori casa, infatti, a fronte di 4 pareggi e ben 9 sconfitte. Gara comunque tutta da seguire questa, anche perché la posta in palio è altissima e l'onore per il territorio pontino renderà il tutto ancora più avvincente.



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE