Cerca

Panchine

Spagnoli lascia l'Accademia "Pronto per nuove sfide"

Il tecnico va via dall'Academy Sport Center dopo un solo anno che ha portato ai nerazzurri un settimo posto

10 Maggio 2019

Umberto Spagnoli ©De Cesaris

Umberto Spagnoli ©De Cesaris

Umberto Spagnoli ©De Cesaris

Si conclude dopo una sola stagione l'avventura di Umberto Spagnoli sulla panchina dell' Accademia Calcio Roma. Il profondo rinnovamento che sta investendo la società di via di Settebagni ha riguardato anche l'esperto allenatore ex Settebagni ed Atletico Fidene. "Lunedì sera mi è stato comunicato dalla nuova dirigenza la volontà di cambiare la guida tecnica dell'Under 19. Ne ho preso atto e quindi da questo momento sono senza squadra. Mi dispiace andare via, perché penso di aver fatto un buon lavoro con questi ragazzi, però il calcio è questo. Subentrano delle nuove figure che hanno delle vedute diverse e quindi si cambia. Il calcio è questo. Colgo l'occasione per salutare e ringraziare la squadra. Un gruppo davvero encomiabile per il lavoro fatto. Purtroppo non è andata come speravamo, con i ragazzi che hanno dato il massimo conquistando in breve tempo la salvezza e poi chiudendo la stagione sopra la metà della classifica. Ringrazio i miei tre dirigenti Marcello, Peppe ed Ettore ed un grazie particolare a Leo Cagni, persona che ci è stata sempre vicino nei momenti più complicati, e ad Andrea Franceschini, mio collaboratore strettissimo da anni. Adesso speriamo di poter trovare un'altra squadra per portare il frutto della nostra esperienza. Ormai questa è una categoria che sento mia, nella quale ho sempre ottenuto gli obiettivi prefissati senza mai far perdere ad una società il massimo campionato. Attendo una chiamata, a me piace allenare, lo faccio per passione, e quindi anche con un'altra categoria sarei pronto a rimettermi in gioco. L'importante è che ci sia una società seria alle spalle. Quest'esperienza all'Accademia mi ha lasciato un po' di amaro in bocca, visto che scelsi di lasciare un gruppo splendido come quello di Settebagni per poi trovarmi qui con qualcosa che non ha funzionato come avrebbe dovuto..."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE