Cerca

provinciali

Anitrella, la gioia di Quaglieri. "Ringrazio tutti e la dedico a..."

Il tecnico neroverde ha centrato la promozione con i ciociari dopo averla sfiorata con l'Arpino per due stagioni

20 Maggio 2019

La festa dell'Anitrella

La festa dell'Anitrella

La festa dell'Anitrella

Un'annata davvero straordinaria per l'Anitrella Ottimi i risultati in Promozione, sensazionali quelli con l'Under 19 che ha vinto il suo raggruppamento provinciale ed ha ottenuto la promozione nel Regionali. E' il momento quindi della festa e dei ringraziamenti per mister Bernardo Quaglieri, condottiero dei neroverdi in questa stagione fantastica. "Dopo due stagioni con l'Arpino in cui per due volte ho sfiorato la vittoria del campionato, quest'anno con l'Anitrella sono riuscito in quello cui crede un allenatore: la vittoria. Con la doppia soddisfazione di riportare al paese, dopo dieci anni di assenza, una squadra competitiva e vincente. Faccio i complimenti a tutte le squadre sfidate quest'anno e le ringrazio per l'agonismo nutrito nei nostri confronti e auguro per il prossimo anno di crederci sempre per raggiungere lo stesso traguardo. I ringraziamenti da fare sono molti, al Presidente Francesaco Traversari che ha creduto in me, alla segretaria Matina Raponi, a mister Angelo Bottoni al custode Giancarlo Caldaroni e soprattutto ai genitori dei miei ragazzi. Un grazie anche a Giancarlo Coratti, Gianni Fragiotta, Sandro Antonelli, Ezio Caldaroni (che sono stati sempre presenti) e a tutti i nostri sostenitori compresa la Brigata. Devo poi ringraziare con un affetto particolare Erminio Proia e Riccardo Colafrancesco per la loro importante presenza e partecipazione. Mi seguono da due anni e sono fondamentali. Grazie anche al capitano Petrocchi e al vice Proia e poi a  Luca Colafrancesco, Matteo Parisi, Francesco Locarini, Thomas Scappaticci, Emanuele Sbardella, Gianluca Cela, Mattia Quaglieri anche loro miei "seguaci". Ma non posso fermarmi e continuo con il ringranziamento a Mario, Emiliano ed Emanuele Coratti, Pierpaolo Caldaroni, Francesco Fragiotta, Sanussi Fofana, Giuseppe Grandi, Gabriele Osvaldi, Filippo Di Poce, Giorgio Pasquariello, Nico Mancini e la nostra mascotte Riccardo Quaglieri. Infine, dedico questa vittoria ad Alfredo Raponi"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE