Cerca

PROVINCIALI

Petriana, parla Fiumicini: "Il gruppo è stato l'arma vincente"

Il tecnico gialloblu esprime la propria soddisfazione al termine della stagione, chiusa dai suoi in 2° posizione

30 Maggio 2019

Massimo Fiumicini, tecnico del Petriana

Massimo Fiumicini, tecnico del Petriana

Massimo Fiumicini, tecnico del Petriana

"C'è mancato quel pizzico in più per poterci credere". Sunto migliore di questo non ci potrebbe essere per spiegare lo stato d'animo di Massimo Fiumicini, tecnico del Petriana che ha, letteralmente, sfiorato l'impresa di vincere il campionato. La classifica finale recita -4 dall'Ottavia e tanta, tanta soddisfazione per un piazzamento sui cui avrebbero puntato davvero in pochi ad inizio stagione. "Questa squadra era partita senza grossa pretese, con molti elementi che l'anno scorso avevano giocato poco o niente" - ha commentato Fiumicini -. "C'è il rammarico per aver perso punti contro squadre di bassa classifica; con un pizzico in più d'attenzione avremmo potuto parlare di un altro campionato. Però siamo soddisfattissimi per questo 2° posto". Una sorta di Leicester a cui è mancato l'ultimo passo. "Non avevamo una rosa particolarmente ampia, e peccato davvero per le partite con Leocon e Trevignano: abbiamo da recriminare, ma soltanto con noi stessi". Abbiamo chiesto al tecnico gialloblu se, alla luce delle sue parole, fosse maggiore la soddisfazione o il rimpianto. "Bisogna essere onesti: a settembre, dopo un pre-campionato negativo, avrei messo la firma per arrivare 2° dietro l'Ottavia. I ragazzi sono stati bravissimi dentro e fuori dal campo; il gruppo è stata la ricetta vincente". Ora al Petriana non resta che sperare nel ripescaggio: giusta gratifica dopo un'annata vissuta da protagonisti. "Penso che sia possibile. Anche perché siamo messi molto bene nella classifica disciplina".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE