Cerca

Provinciali

Il Real Rocca di Papa la riprende nel finale: è pari con la Vis Subiaco

Finisce in pareggio la semifinale di andata, si deciderà tutto in casa del Subiaco

01 Giugno 2019

Il Real Rocca di Papa la riprende nel finale: è pari con la Vis Subiaco

Image title

Under 19 Provinciale semifinale di andata: Real Rocca di Papa-Vis Subiaco 2-2


REAL ROCCA DI PAPA  Romei 6, Giuliani 5, Trinca 6, Petrella 6.5 (40'st Giovanazzi sv), Ulisse 5.5, Fazi 5.5, Silvestrini 6, Casciotti 6.5, Farrotti 7, Del Nero 6, Aboagye 6.5 PANCHINA De Luca, Giovanazzi, Angeloni, Giuliani, Polidori, Teou ALLENATORE Silvestrini

VIS SUBIACO Mastromattei 6, Poggi 6, Quasi 6, Stante 6, Proietti 6, Trombetta 6.5, Iona 6 (30'st Stazi sv), Viaffi 6.5, Tocca 7, Pasqualoni 6.5, Sugamosto 6.5  PANCHINA  Pellegrini, Ciucci, Farina, Proietti, Lozzi, Stazi, Scifoni, Gagliardi ALLENATORE Tamburro

MARCATORI 17'pt Tocca (V), 22'pt e rig. 40'st Farrotti (R), 3'st aut. Giuliani (V)

ARBITRO Pieralisi di Aprilia, 5.5

NOTE Ammonizioni Iona, Del Nero, Trombetta  Angoli 4-3 Fuorigioco 1-2 Recupero 1‘pt 4‘st


Un pareggio che lascia tutto aperto quello della semifinale di andata tra Real Rocca di Papa e Vis Subiaco. Partita equilibrata fin dai primi minuti, con le due squadre che si affrontano a viso aperto e senza neseuna paura. Il primo quarto d'ora che porta l'impronta degli ospiti. I ragazzi di Tamburro sono più aggressivi e sfruttano le fasce per far male agli avversari. Al 17', alla prima vera occasione, la Vis Subiaco passa: palla messa in mezzo dalla destra che trova Pasqualoni, il quale con intelligenza serve Tocca che di potenza batte Romei sotto la traversa. La rete subita sveglia il Real che col passare del tempo guadagna sempre più campo. Grande chance al 25', quando Aboagye, tutto solo, spara alle stelle da buona posizione. 

I padroni di casa continuano ad attaccare , ma tra loro e il goal ci si mette anche la sfortuna, quando Casciotti fa partire un missile dal limite che trova però solo la traversa. La terza occasione è  quella buona per il Rocca, che sfrutta al meglio una mischia in area e con Farrotti,  in girata, realza l'1-1 che manda le due squadre in parità negli spogliatoi. La ripresa si apre subito con un colpo di scena: cross in mezzo di Sugamosto, Giuliani va per spazzare di testa, ma la sua spizzata è scomposta e va per terminare alle spalle del suo portiere, regalando così'il 2-1 agli avversari con un autogoal incredibile. I biancoblù subiscono stavolta il contraccolpo e faticano a creare gioco. Gli ospiti sono molti bravi a gestire senza troppe difficoltà la manovra, rischiando il meno possibile. Al 24'chance per Viaffi, ma la sua conclusione è deviata in angolo dal portiere. Il Rocca ci prova con le ultime forze, affidandosi anche ai calci da fermo. Da uno di questi nasce il pericolo più grande del secondo tempo per i padroni di casa, con Ulisse che stacca di testa non trovando la porta di pochissimo. A 5' dalla fine però il match trova una nuova svolta. Aboagye scatta in profondità e viene atterraro in area da un presunto fallo del portiere; l'arbitro concede il rigore che Farrotti trasforma, realizzando il 2-2  che rimanda tutto alla semifinale di ritorno. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni