Cerca

FOCUS

Savio-Campus: uno spettacolo di rara bellezza

Tanti gol, altrettante emozioni al Vianello sabato. Ecco un approfondimento sul big match di sabato con i ensieri dei due mister

16 Settembre 2019

Campus Eur Under 19 ©GazzettaRegionale

Campus Eur Under 19 ©GazzettaRegionale

Campus Eur Under 19 ©GazzettaRegionale

Sabato al Vianello abbiamo assistito ad una vera e propria opera d'arte. Gol, gioco frizzante, ribaltoni, cuore e resilienza, hanno infatti caratterizzato la gara tra Savio e Campus Eur, terminata con un rocambolesco 4-5 in favore dei bianconeri che centrano il 2 su 2 in campionato. Una gara questa che ha regalato tanto divertimento dall'inizio alla fine, con i ragazzi di D'Anversa  che prima si portano sul 2-0 per poi essere rimontati e addirittura superati. Nel finale un suer Gingillo regala poi questi tre punti pesantissimi. Ecco dunque l'analisi del match secondo i due mister.


Grande e il suo Savio: "I ragazzi ci hanno messo tutto"

I blues tornano alla sconfitta dopo quella rimediata alla prima giornata con il Città Di Ciampino. Nonostante i risultati i blues hanno espresso tante cose buone in campo però. Dopo una prima fase di rotaggio hanno infatti ingranato, dimostrando un grande spirito di squadra nel ribaltare il match contro una big come il Campus. Puniti forse da qualche falla difensiva di troppo sono poi usciti sotto nel punteggio, ma comunque a testa alta: "Qualche gol era da evitare", ha tuonato Grande, il mister del Savio: "I ragazzi però ce l'hanno messa tutta. Dobbiamo considerare che siamo una squadra giovanissima, perlopiù formata da 2002. Chiaramente paghiamo lo scotto di venire dagli allievi, ma questo è un campionato di crescita e abbiamo tutto il tempo e la qualità di poter fare bene". Dunque i blues hanno dimostrato di avere le potenzialità per rientrare in carreggiata e dimostrare la loro pasta, vedremo nel corso della stagione cosa succederà. In fondo si sa, i cavalli di razza si vedono sempre sulla lunga distanza...


D'Anversa non ha dubbi: "Abbiamo avuto carattere"

Il Campus continua a stupire e a divertire. Dopo il poker rifilato all'Itri, i bianconeri tornano infatti al bottino pieno segnando ben 5 gol. Un reparto offensivo più che prolifico dunque che non solo segna, ma che gioca bene a calcio. L'11 di D'Anversa è abituato infatti ad iniziare le manovre dal basso, costruendo il gioco a suon di passaggi ritmati. Un vero e proprio calcio champagne: "Noi abbiamo avuto tanto carattere e abbiamo tante idee. Diciamo che non ci annoiamo mai, anche in questa partita sicuramente si sono divertiti in molti, compreso il mio cardiologo visti i continui colpi di scena...". Un team frizzante dunque, che però ha subìto parecchi gol con i blues: "Dobbiamo lavorare molto su episodi singoli e calci piazzati ancora. La maggior parte dei pericoli li subiamo da lì. Ci alleneremo su questo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni