Cerca

provinciali

Magnitudo, Pettinari "Squadra composta da ottimi elementi"

Le parole del dirigente accompagnatore dell'under 19 della Magnitudo ci parla della prima parte di campionato

10 Dicembre 2019

Luca Pettinari dirigente della Magnitudo

Luca Pettinari dirigente della Magnitudo

Luca Pettinari dirigente della Magnitudo

Tra le battistrada del raggruppamento C c’è anche la Magnitudo! Una squadra che in questo primo terzo di campionato ha dimostrato di potersela giocare con chiunque e di avere le carte in regola per restare nei quartieri presidenziali della classifica fino alla fine del campionato. D’altronde i numeri vengono in soccorso della società giallonera che, al netto delle 2 sconfitte (pesanti) maturate nei recenti scontri diretti con Torre Angela e Rocca Priora, ha reso note a tutte le antagoniste le proprie potenzialità: vincendo le prime 5 partite, segnando 22 reti e subendone appena 4. Un’inerzia, in quanto manca una vita prima dello striscione d’arrivo. A patto che i gialloneri sappiano resettare le goleade subite e tornare a fare ‘calcio champagne’. E di questo, il dirigente Luca Pettinari ne è convinto: “Si tratta di battute d’arresto che ci possono stare durante il cammino – ha affermato -, perché ci sono formazioni d’ottimo livello, e noi possiamo essere in quel lotto. Proveremo a dimostrarlo sin dalla prossima partita. Faremo in modo di non ripetere più questa brutta esperienza. Con i ragazzi ci ragioneremo sopra e prenderemo insieme i dovuti accorgimenti per affrontare le prossime partite con la determinazione e la forza che ha questo gruppo”. L’obiettivo è quello di ritrovare quel filo che si è spezzato proprio il 17 novembre: nella prima sconfitta stagionale. “Siamo partiti abbastanza bene – riprende Pettinari -. Questa è una buona squadra, composta da ottimi elementi e allenata da un tecnico capace. Più quella che può essere la chiave di volta, in quanto la società ci supporta in tutto e per tutto. I ragazzi si stanno comportando positivamente: hanno fatto delle ottime partite, ottenendo anche dei buoni risultati. Purtroppo, invece, con il Rocca Priora, anch’essa una compagine valida, sono incappati in questa sconfitta, a causa di un approccio all’incontro non perfetto. Un ko che comunque ci può stare quando si affrontano due formazioni d’alto livello, e sono convinto che la squadra saprà reagire nel migliore dei modi; anche perché siamo nei quartieri nobili della classifica e cercheremo di mantenere questo andamento fino alla fine del campionato”. La prova del 9 sarà sabato prossimo sul campo dell’Atletico Monteporzio, che precede di 1 punto in classifica i gialloneri. In questo incontro, come già affermato dal dirigente Luca Pettinari, la Magnitudo vorrà ripartire e lanciare un chiaro segnale alle dirette concorrenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE