Cerca

la rubrica

La Top 5+1:Under 19 ecco i migliori della 16ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultimo turno di campionato

24 Dicembre 2019

La Top 5+1:Under 19 ecco i migliori della 16ª giornata

Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Under 19. Chi saranno i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Image title

Susso Bamba (Attaccante - Romulea)

Susso Bamba ©Torrisi

Il suo gol ormai è una costante nelle partite della Romulea e anche contro il Tor Di Quinto non è stato da meno. La sua corsa e la sua fisicità hanno poi dato un grande contributo alle manovre amaranto oro, spesso gettandosi anche sul pallone senza alcuna paura. Braveheart. 

Lorenza Orlando (Attaccante - Savio)

Orlando ©GazzettaRegionale

Corre, si sacrifica, fa magie e serve i compagni. La sua grande inventiva lì davanti è stata decisiva per un Savio che non ha avuto pietà per il Città Di Ciampino. The magician.


Lorenzo Zappalà (Attaccante - Urbetevere)

Zappalà a destra ©Lori

Segna continuamente, non si ferma davanti a niente e nessuno. Questo sabato infatti ha inciso ben due volte nella tana della Fonte Meravigliosa, dove l'Urbetevere ha sconfitto gli avversari fin lì sempre vittoriosi tra le proprie mura. Gol machine.


Maurizio Fecchi (Attaccante - Sporting Tanas)

Maurizio Fecchi

Entra dalla panchina e con gran freddezza butta dentro il pallone che regala un meritato pareggio allo Sporting Tanas contro la Tor Tre Teste capolista. Risolutore.


Alessio Evora Barros (Attaccante - Atletico Vescovio)

Evora Barros ©Tucci

Il Montefiascone in casa è sempre stata una sentenza, ma non per Evora Barros. L'attaccante biancorosso con la sua doppietta ha infatti regalato un successo importante a Lo Monaco, tutto meno che scontato. Pungente.


IL TECNICO - Simone Marinelli (Urbetevere)

Simone Marinelli ©GazzettaRegionale

Fare bottino dove nessuno c'era mai riuscito sembrava un'impresa impossibile. Eppure Marinelli e i suoi ragazzi hanno conquistato tre punti d'oro nella fortezza della Fonte Meravigliosa, archiviata con un sonoro 1-4. Vittoria questa che ricorda gesta di grandi condottieri della storia come Attila, che ha seminato panico dove nessuno ci era mai riuscito. Il comandante.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE