Cerca

caput mundi

Kolf e Morelli affondano il Lazio, ko amaro per Ippoliti

Nella seconda giornata della kermesse i ciociari si prendono tre punti importanti

18 Febbraio 2020

Esultanza del Frosinone ©DeCesaris

Esultanza del Frosinone ©DeCesaris

CAPUT MUNDI (Giornata 2)

FROSINONE-CR LAZIO 2-1

FROSINONE Salvati 6.5 (1'st Trovato 6.5), Coccia 6.5 (11'st Giordani 6), Di Razza 6, Mattei 5, Maugeri 6, Selvini 6.5, Orlandi 6, Vecchi 6.5 (18'st Morelli 7), Kolf 7, D'Orsaneo 6, Battisti 6.5 PANCHINA Santi ALLENATORE Marsella

CR LAZIO Maddalena 5, Azoitei 6, Bruschi 6, De Angelis 6.5, Ciriachi 6 (14'st Ciuferri 6), Bamba 6 (38'st Ragni sv), Iacoponi 6.5, Neroni 6 (29'st Stampete sv), Giuliani 6, Vitali 6 (14'st Gambioli 6), Tedeschi 6 PANCHINA Santilli, Facioni, Palluzzi, Ragni, Saccomandi, Scruci, Stampete ALLENATORE Ippoliti

MARCATORI Kolf 32'pt (F), Morelli 27'st (F), Mattei autogol 29'st (C)

ARBITRO Chirnoaga di Tivoli, 6.5 ASSISTENTI Ferati di Latina e De Lucia di Frosinone

NOTE Ammoniti Di Razza, Bamba, De Angelis, Selvini Fuorigioco 2-2 Angoli 2-4 Rec 0'pt, 3'st

Esultanza del Frosinone ©DeCesaris

Arriva una sconfitta amara per il Cr Lazio, che dal Caslini esce sconfitto per 2-1 contro un buon Frosinone, il quale quindi si prende i primi 3 punti del torneo. Nei primi minuti le due compagini si studiano attentamente, senza creare enormi spunti in fase offensiva. Entrambi i reparti difensivi sono infatti molto quadrati e concedono ben poco. Il primo squillo arriva solo al 26' ed è in favore della formazione di Ippoliti. A trovare lo spunto è Ciriachi, il quale da calcio piazzato calciadirettamente in porta impegnando Salvati che risponde però senza grandi problemi. Poco dopo è dunque De Angelis a provarci dalla lunga distanza, il tiro è però debole e centrale. I ciociari in tutto questo sono tutto meno che assopiti tuttavia e con caparbietà puniscono alla prima occasione utile. In ripartenza infatti si presentano di fronte alla porta difesa da Maddalena, il quale respinge un tiro. Sulla ribattuta arriva come un fulmine però Kolf, il quale in tap-in la butta dentro trovando il vantaggio per il Frosinone. È 1-0 e il Cr Lazio va in svantaggio per la prima volta nel torneo. Si va dunque a riposo con i gialloblù in vantaggio grazie alloro cinismo. Nella ripresa c'è tanta stanchezza e si vede. D'altronde i ragazzi di entrambe le squadre stanno disputando la terza partita nell'arco di pochi giorni considerando anche il campionato. I ritmi infatti rallentano e non poco, anche se con molto spirito si provano a spendere le energie rimaste nel rettangolo verde. La prima, vera occasione della ripresa dunque tarda ad arrivare e si materializza solo al 20', quando Iacoponi, entrato in area, calcia verso Salvati. Il portiere la blocca con caparbietà. Proprio mentre l'11 di Ippoliti stava crescendo arriva però un vero e proprio fulmine a ciel sereno per la Rappresentativa. Morelli lascia partire infatti un tiro apparentemente inncocuo dalla distanza. Maddalena è posizionato bene e prova a bloccarla, il pallone rimbalza male però ed entra in porta. Brutta disattenzione questa del portiere della Tor Tre Teste, che regala il raddoppio ai ciociari. Il Cr Lazio tuttavia c'è, è vivo e soli 2' dopo la riapre. Gambioli dalla sinistra mette infatti un cross teso. Mattei interviene, ma fa carambolare il pallone nella porta sbagliata. È autogol e il risultato si porta sul 2-1. Nel finale dunque Ippoliti tenta il forcing, ma i gialloblù con resilienza trascinano il vantaggio fino alla fine, conquistando tre punti che li fanno rientrare in carreggiata. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE