Cerca

Provinciali

Magnitudo, Attili: "L' ottima annata non si dimentica"

Le parole del tecnico della società di via di Centocelle sull'andamento stagionale e su come i suoi ragazzi stanno attraversando questo momento

16 Aprile 2020

Massimo Attili

Massimo Attili

Massimo Attili

In casa Magnitudo è Massimo Attili, allenatore dell'Under 19 Provinciale, a fare il punto della situazione in questo periodo di quarantena e lontananza dai campi, tra bilanci su quanto conquistato in campionato e messaggi per i ragazzi a casa. “Io ho preso il timone della squadra ad inizio stagione e, insieme ai mie collaboratori e ai responsabili della società, abbiamo definito gli obiettivi stagionali. Obiettivi che, visto la qualità dei giocatori, erano quelli di disputare un campionato di vertice. Posso dire che fino al fermo avevamo seguito tutte le linee prefissate in quanto ci trovavamo al quarto posto a sole tre lunghezze dalla coppia capolista con uno dei reparti offensivi più prolifici del girone con 63 gol all'attivo. E' un gruppo molto unito, coeso e dedito al lavoro.” Il tecnico continua: “Prima del fermo avevamo una ottima condizione fisica in quanto venivamo da due vittorie consecutive e ci stavamo preparando per affrontare lo scontro diretto con il Torre Angela ma purtroppo questo maledetto virus ha bloccato tutte le nostre programmazioni future.” Massimo Attili passa a raccontarci come i suoi stanno vivendo questo dramma: “I ragazzi stanno lavorando a casa eseguendo alla lettera la scaletta inviata dal professore, chi ha la possibilità di uno spazio chi invece dentro le mura di casa, tutti comunque rispettosi delle regole emanate dagli organi competenti.” Infine il mister saluta con un messaggio: “Sono molto felice di lavorare nel mondo Magnitudo, una società serie e competente per cui ringrazio il Presidente Simone Rossi per la fiducia riposta in me e spero tanto di riabbracciare, il prima possibile, tutti i mie “uomini” sul nostro amato rettangolo verde.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE