Cerca

stagione 18-19

Un anno da campioni: Romulea, un 7 maggio storico

Ricorre oggi l'anniversario del successo amaranto oro, prologo alla conquista dello scudetto

07 Maggio 2020

La festa della Romulea per il titolo regionale (FOTO De Cesaris)

La festa della Romulea per il titolo regionale (FOTO De Cesaris)

Con il tempo che scorre, adesso, più lentamente sembra passata un'eternità, ma in realta di fogli dal calendario ne abbiamo staccati esattamente dodici, non uno di più né uno di meno.

La festa della Romulea per il titolo regionale (FOTO De Cesaris)


Dodici mesi fa, il 7maggio del 2019, quando il calcio era solo divertimento, delusione, sudore e tecnica, la Romulea conquistò il titolo regionale Under 19, in una finale dura come il marmo, avvincente come un film naif russo ed incastonata come gemma preziosa nella corona amaranto oro dalla staffilata di Jacopo Belardo, talento della mediana di San Giovanni che al triplice fischio della stagione ha poi spiccato il volo verso Montespaccato. Ma il successo della squadra allenata magistralmente da Fabrizio Feroce non sta soltanto in quell'intuizione che inchiodò la Vigor Perconti alla sua terza sconfitta conseutiva in una finale, ma va cercato con un profondo rewind, alla delusione di un match di aprile del 2017 quando a Falasche un Tor di Quinto già in vacanza venne steso dai biancoverdi ed eliminò dalla corsa alle finali proprio l'undici amaranto oro. Da quel momento in poi il tecnico ha continuato a lavorare, portando avanti con sé gran parte del gruppo che aveva subito quell'ingiustizia calcistica fino all'apoteosi dell'Enrico Galli. Un lavoro minuzioso, uno dei pochi tecnici capaci di dare un gioco nel vero senso del termine ad un'Under 19, categoria sempre ostica all'apprendimento e alla continuità. La vittoria del campionato della Romulea si è snodata nel duello vinto alla distanza proprio contro quel Tor di Quinto che aveva qualcosa da farsi perdonare, fermandolo nei minuti finali del match di andata (alla prima dell'anno) al Roma (da 0-2 a 2-2) e battendolo poi al Testa sempre al fotofinish per 2-3. Anche nell'ultimo atto la gioia amaranto oro è arrivata allo scadere, visto che mancavano un paio di minuti al triplice fischio, così come in quella che poi fu la finale scudetto, con Marco Menniti ad infilare con maestria al 95' la rete tricolore. Un successo arrivato senza l'ausilio dei fuoriquota, e per questo più bello ed autentico, oltre ad essere il primo nella storia della Romulea. Geometria, entusiasmo e gioventù, un mosaico perfetto destinato a rimanere nella storia. 


Leggi qui la cronaca della finale regionale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE