Cerca

Panchine

Anzio, Cacciapuoti è il nuovo allenatore

La società portodanzese ufficializza l'arrivo dell'ex tecnico del SS. Michele e Donato

21 Luglio 2020

Romagnoli, Cacciapuoti e Zenga

Romagnoli, Cacciapuoti e Zenga

Romagnoli, Cacciapuoti e Zenga

L'Anzio Calcio 1924 comunica di aver affidato la panchina della Juniores al signor Marco Cacciapuoti. Già calciatore con un passato nel settore giovanile della Roma e trascorsi importanti a Latina, Ragusa e nell'allora Anziolavinio, Cacciapuoti in panchina ha guidato gli Allievi e la Juniores Elite del SS. Michele e Donato e rivestirà anche il ruolo di collaboratore tecnico e allenatore in seconda della prima squadra: «Mi fa piacere ricevere un nuovo attestato di stima da parte di questa società, che già in passato aveva creduto in me come calciatore e ora lo fa di nuovo in questa veste diversa. L'impegno con la Juniores è motivante perché è un campionato che negli ultimi anni aveva perso un po'di importanza, ma in un contesto come Anzio, lavorando a stretto contatto con la prima squadra, avere una Juniores di livello è un valore aggiunto. Mi prefiggo di lavorare nel migliore dei modi, cercando di sbagliare il meno possibile. Voglio dare il mio contributo concreto perché la società nutre delle legittime aspettative e io non voglio disattenderle». Dal punto di vista tattico, il nuovo allenatore si dimostra duttile: «Lavorerò sul materiale che avrò a disposizione, come è giusto che sia. Il mio lavoro sarà soprattutto mentale, dovrò cercare di dare i consigli giusti ai ragazzi, in un contesto di regole di spogliatoio. Da giocatore ho avuto l'etichetta di eterna promessa, da allenatore cerco di far capire ai miei giocatori quali errori non bisogna commettere se si ha l'ambizione di competere a determinati livelli, fermo restando che saranno poi loro a plasmare il proprio destino con i comportamenti e le prestazioni».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE