Cerca

l'intervista

Campus Eur in volo, Durante: "C'era e c'è da lavorare"

Parla il tecnico della squadra rivelazione: "Abbiamo subito reti evitabili, ma siamo in linea con gli obiettivi"

30 Ottobre 2020

Campus Eur in volo, Durante: "C'era e c'è da lavorare"

Andrea Durante, tecnico dell'Under 19 ©Campus Eur

Tre vittorie nelle prime tre giornate per l'Under 19 del Campus Eur, costretta allo stop come tutte le altre categorie del calcio non professionistico. Mister Andrea Durante ha parlato dei suoi ragazzi e della situazione attuale del calcio giovanile, fermato dal coronavirus. Tutte vittorie con tanti gol fatti, ma anche subiti: “C’era e c’è da lavorare. Abbiamo subito reti evitabili e in alcune circostanze si poteva fare meglio, però siamo comunque in linea con gli obiettivi che ci eravamo prefissati”. Un girone che spaventa con Vigor e Tor Di Quinto a punteggio pieno: “Al di là delle frasi fatte, non ci spaventa nessuno. La paura è un sentimento che non ho mai provato nel calcio, anche se rispetto entrambe perché sono due società importantissime e con una lunga tradizione. Se dovessi scegliere preferirei battere la Vigor Perconti, allenata dal mio amico  Andrea Persia (ride, ndr)”. La squadra potrebbe aver risentito del nuovo DPCM: “Sotto il lavoro fisico non cambia molto. Si possono portare avanti discorsi atletici e tecnico-tattici, si può fare ad esempio l’undici contro zero. Ai ragazzi, che hanno reagito con serenità e tranquillità alle nuove regole, abbiamo concesso una settimana di stop. Sia per meriti sia perché abbiamo iniziato il 20 agosto. Loro sono i più elastici nelle reazioni, hanno vent’anni e comprendono la situazione. Io invece mi preoccupo per le società, per chi ha fatto investimenti ingenti”. E infine un pensiero sugli scenari del prossimo futuro: “Ci tengo a precisare che esistono persone molto più competenti che decideranno il da farsi. Secondo me però esistono soltanto due vie: o si accetta il rischio di contagio e si va avanti sanzionando chi non rispetta il protocollo, oppure, aspettando il contagio zero, si chiude e di questo passo si giocherà la prossima partita nel 2022”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni