Cerca

regionali

Rocca Priora RDP, Mari: "Speriamo di ripartire presto, siamo pronti!"

Il tecnico, roccapriorese doc al terzo anno con il club rossoblù, traccia un bilancio sulle ultime settimane di lavoro

18 Dicembre 2020

Rocca Priora RDP Mari

Adriano Mari, tecnico dell'Under 19 rossoblù (Foto ©Rocca Priora RDP)

Mister Adriano Mari, tecnico dell'Under 19 Regionali del Rocca Priora RDP, roccapriorese doc al terzo anno sulla panchina del Montefiore, traccia un bilancio personale sulla situazione attuale.

Il Covid "ha imposto" il blocco del campionato con l’obbligo degli allenamenti individuali. I ragazzi come stanno rispondendo? "La mancanza della partita del sabato e del poter svolgere allenamenti collettivi qualcosa ti toglie a livello di motivazione, tuttavia mi ritengo abbastanza soddisfatto dalla risposta dei ragazzi, che si allenano con costanza. Cerco di proporre esercitazioni in cui non manca la competitività, partitine a settori, gare di tiri in porta, cercando di curare molto l' aspetto tecnico. L' adrenalina che ti porta la gara del sabato manca anche in settimana, ma i ragazzi si sono adeguati e si allenano con lo spirito giusto. Speriamo di riprendere il prima possibile".

La società come si è organizzata per permettere ai ragazzi di allenarsi in sicurezza? "La società ha predisposto all'ingresso degli atleti una postazione dove è obbligatorio controllare la temperatura di ogni persona che entra, ha chiuso gli spalti e rispetta al massimo tutte le misure previste per la sicurezza degli atleti".

Al momento ha disputato solo la prima giornata, tra l’altro vincendo una partita che si era messa non bene. Che gruppo pensa di avere a disposizione? "Abbiamo avuto il tempo di disputare una sola gara di campionato, vincendola dopo un avvio tutt'altro che semplice: sotto di un gol e con il portiere espulso dopo 10', non avendo a disposizione il portiere di riserva bloccato dalla quarantena. Una partita maschia. È uscito fuori tutto il nostro spirito di squadra e tutta la voglia di vincere. Poi, nei minuti finali, una perla del nostro n° 10 Fanciulli ci ha permesso di portare a casa i primi 3 punti. Insieme alla società abbiamo allestito un buon gruppo, con qualche ragazzo proveniente anche da categorie superiori. Si sono messi tutti subito a disposizione allenandosi con voglia e umiltà, un gruppo quasi totalmente nuovo ma con buone qualità. Hanno trovato un ambiente sano e professionale, in cui si può lavorare bene e con serenità. L'obiettivo principale, come primo anno in questa categoria, non può che non essere la salvezza, ma non vogliamo accontentarci e abbiamo voglia di stupire. Speriamo di poter ripartire presto ma noi siamo pronti!".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE