Cerca

Nazionali

Latina, Menichelli: Periodo surreale, ma lo stiamo vivendo con la giusta mentalità"

Il commento del leader nerazzurro: "Ci sono squadre importanti nel nostro campionato, ma noi non temiamo nessuno: siamo consapevoli di potercela giocare con tutti senza paura"

12 Febbraio 2021

Lorenzo Menichelli

Lorenzo Menichelli, capitano del Latina

I neroazzurri del Latina capitanati dal giovane talento classe ‘01 Lorenzo Menichelli, non vedono l’ora di ritornare in campo e di dimostrare a tutti la qualità e la grinta della propria rosa. Menichelli ha voluto iniziare l’intervista sottolineando quanta voglia ci sia nel ritornare in campo e l’aria che si respira in società. "In questo periodo così surreale, noi giocatori, insieme alla società, stiamo tenendo duro affrontando questa situazione con la mentalità giusta consci del fatto che torneremo in campo al più presto. La nostra voglia di allenarci e giocare a pallone è molta e la si respira giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, e speriamo il prima possibile partita dopo partita". A seguito dell’ultimo decreto, già da diversi giorni (15 gennaio 2021) si è tornati ad affrontare allenamenti di tipo collettivo, il capitano del Latina, in merito al lavoro settimanale ha detto: "Gli allenamenti vanno bene c’è tanta voglia di stare in mezzo al campo e sappiamo che se continuiamo così staremo un passo avanti alle altre squadre. Per il momento ci stiamo concentrando principalmente sul lavoro tattico e sulla lettura delle possibili occasioni che possono avvenire durante le partite. Speriamo di poterle mettere in atto il prima possibile". In un periodo così difficile, moltissimi giocatori hanno preferito allontanarsi dal calcio giocato abbandonandolo definitivamente, in merito a ciò, l’esterno ha dichiarato: "Personalmente non ho mai pensato a smettere di giocare, amo troppo questo sport e, ritirandomi mi sarei privato di quella cosa che mi fa stare bene. Inoltre gioco per una società importantissima e voglio continuare a crescere con essa cercando di andare il più lontano possibile. Sentendo anche i miei compagni, credo che nemmeno loro abbiano mai pensato di abbandonare questo sport". Nell’ultimo periodo, si è parlato di un possibile ritorno in campo verso la fine di febbraio sempre nel rispetto delle normative previste dalla Lega. A proposito di questo possibile ritorno in campo, il capitano neroazzurro, entusiasta ha detto: “Tornare a giocare sarà un’emozione incredibile e incontenibile, io, come ogni giocatore fermo da troppo tempo, non vedo l’ora di indossare di nuovo gli scarpini e ritornare a calciare il pallone. Dalla mia squadra mi aspetto una prestazione convincente, piena di voglia e di grinta, magari portando tre punti a casa". Menichelli, alla domanda inerente a quale giocatore si ispira, ha risposto così: "Per il ruolo che ricopro e per la sua agilità, la sua velocità, i suoi ottimi cross tagliati la e capacità di puntare l’uomo, mi aspiro al giocatore dell’Inter Hakimi che, soprattutto quest’anno si sta dimostrando tra i migliori esterni del mondo". Il giocatore ha continuato l’intervista soffermandosi sulle squadre che compongono il girone e dichiarando che: "Ci sono società importanti nel nostro campionato ma noi non temiamo nessuno, siamo consapevoli di potercela giocare con tutti senza paura, abbiamo una rosa completa in ogni reparto, un ottimo mister e un gruppo coeso pronto a combattere ogni domenica. Tra le più preparate ci sono sicuramente l’Ostiamare e il Trastevere ma non dobbiamo sottovalutare anche le altre squadre, questo stop ha reso imprevedibili anche le formazioni che a inizio campionato partivano "svantaggiate"". In conclusione, da capitano, ha voluto rivolgere un messaggio alla propria squadra per incitarla e caricarla a non arrendersi mai. "Da capitano e da amico ci tengo a dire che, abbiamo il dovere di rappresentare il Latina in campo e di conseguenza di non mollare mai, nemmeno nelle situazioni più difficili".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE